La forza inarrestabile del collettivo Bnkr44 con ‘So chi sei’

da | Recensioni singoli

A quattro mesi dall’uscita da quello che si considera il loro primo album “Farsi male a noi va bene, i Bnkr44 sfornano il nuovo brano ‘So chi sei‘.

I Bnkr44 inarrestabili, irrefrenabili, insaziabili, insomma: temibili.

I Bnkr44 sono un vero e proprio collettivo perché non cantano e suonano tutti insieme, ma si alternano dandosi spazio tra di loro. Chi canta, chi scrive, chi produce, chi gestisce, e chi accudisce come Ghera, ad esempio. Poi ci sono Fares, Erin, Caph, JxN, Faster e Piccolo, per un totale di sette. Il collettivo Bnkr44 è una famiglia prima di tutto – e questo lo si percepisce bene – ma funziona esattamente come un’impresa, composta da tutte le figure necessarie al proprio sostentamento.

Bomba Dischi li ha presi in grembo con 44 posse, un album contenente tutte le tracce pubblicate precedentemente su SoundCloud. E ora, forti del loro legame famigliare e societario, non finiscono di scrivere un album che hanno già un brano pronto (per chissà quale altro disco).

So chi sei‘ ispira tanta leggerezza giovanile ma anche intraprendenza di chi è ben sicuro di cosa vuol fare nella vita.

La leggerezza la cantano nel ritornello con:

Vorrei fare un tuffo
Nei tuoi occhi, occhi, occhi
Dove, sai, è così brutto
Se non tocchi, tocchi, tocchi

Poi, però, da morbidezza e spirito leggero si passa al sentirsi osservati, perché, in effetti “so chi sei” urlato dopo “vorrei fare un tuffo nei tuoi occhi“, un po’ d’ansia la mette. Se i Bnkr44 volevano dare l’idea di conoscere bene la loro preda, ci sono riusciti bene.

L’onestà di questo brano viene fuori nei versi:

Tra le cose da salvare
Io non ti ho salvata mai

Questa onestà basta a non prendere il brano come una semplice cantata tra teenager in macchina mentre si sfreccia tra i semafori.

Tutt’altro: leggerezza sì, ma verità sempre. E questo sono i Bnkr44.

Articoli Correlati