Thoé con “Sinapsi” torna ad elettrizzare la nostra voglia di ballare

da | Apr 8, 2024 | Recensioni singoli

Disponibile su tutte le piattaforme da venerdì 5 aprile, Sinapsi, il nuovo singolo di Thoé realizzato per Island Records/Universal Music Italia, è in grado di generare profondi impulsi elettrici. Il brano è, infatti, caratterizzato da sonorità r&b che si stagliano come lampi su una strumentale elettronica dai toni oscuri come cieli in tempesta. Gli stessi […]

Disponibile su tutte le piattaforme da venerdì 5 aprile, Sinapsi, il nuovo singolo di Thoé realizzato per Island Records/Universal Music Italia, è in grado di generare profondi impulsi elettrici.

Il brano è, infatti, caratterizzato da sonorità r&b che si stagliano come lampi su una strumentale elettronica dai toni oscuri come cieli in tempesta. Gli stessi che hanno accompagnato il ventiduenne emiliano nel suo viaggio emotivo contro la solitudine e che, di fatto, l’hanno spinto a scrivere questo pezzo.

Questione di Sinapsi

Se ci pensate bene, qualsiasi movimento del nostro corpo ha origine da uno stimolo, una scarica elettrica.

La musica entra in noi sotto forma di vibrazioni e molto spesso genera un movimento immediato. La testa o il piede seguono il ritmo, un ginocchio si piega, il bacino ondeggia.

Non per niente il giovane cantautore ha scelto di intitolare il suo nuovo lavoro Sinapsi, proprio come le giunzioni che all’interno del nostro organismo permettono il contatto tra due cellule nervose, e dunque, il passaggio di stimoli dal cervello a tutto il resto del corpo.

Sinapsi, sulle tue rovine collassi

mi abbraccio e mi prendo i miei spazi

non so cosa cambia dentro di me

sì, dentro di me

Il concetto di movimento è decisamente ricorrente nella discografia di Thoé, se non addirittura la sua stessa essenza. Giovanissimo, decide dapprima di dedicarsi alla danza hip hop, per poi appassionarsi al canto lirico, al gospel e al soul.

Tutte dimensioni, queste, che si fondono e si mischiano diventando il mezzo d’espressione, il linguaggio con cui il giovane cantautore si esprime e racconta.

Le Sinapsi di Thoé e Faffa all’unisono

Come per altri brani già pubblicati, tra cui “Futurama” e “M’ama”, la produzione del nuovo pezzo di Thoé è curata da Faffa. La voce intensa del cantautore viene messa in risalto dall’r&b sperimentale ed ipnotico realizzato dal producer. Le Sinapsi dei due artisti viaggiano all’unisono, creando un brano che nonostante nasca da uno struggimento personale, un momento difficile che l’artista ha dovuto attraversare, fa venire voglia di ballare.

Lo dico ad alta voce, volevo morire,

ma dovevo solo cambiare le pile.

Fragile, sensibile, impercettibile

cadi in uno schema simile, loop loop inaccessibile

La Playlist di Cromosomi