“Fino A quando il cielo esiste” di MOX feat. Fulminacci

da | Recensioni singoli

Fino A Quando Esiste Il Cielo di MOX feat. Fulminacci potrebbe sintetizzarsi con: “Vi è mai capitato di ascoltare un singolo e di ricevere quasi la lettura immediata della vostra giornata appena trascorsa o in corso, di vedere specchiati tutti i pensieri, anche i loop mentali, le pippe e così via?”

Fino a quando esiste il cielo sarà stata, sicuramente, una bellissima combinazione, o magari una chiaroveggenza, chissà. Resta il fatto che questo singolo, lanciato nella notte del 5 marzo 2020, descrive esattamente questi miei giorni, che sono giorni un po’ così, e si vede…

Pare che non avessi tutta questa voglia di cambiare
che non avessi perso tempo perso non è mai.

Un bivio, troppe domande, infinite risposte. Quale quella giusta, quale quella con meno conseguenze. Un turbinio di incognite mi dominano.

Sarà fisiologico per chi ha vent’ anni – mi dico – ma chissà se agli altri intorno a me accade uguale.

Così, all’improvviso, questa featuring sembra consolarmi e rispondermi che “sì è normale, che non avrei pensato mai che la pioggia servisse fino a quando il cielo esiste “ e che anche MOX e Fulminacci  pensano :

penso troppo, mi fa male
penso che stanotte ci ballo su
ma solo se balli tu.

Quante volte abbiamo costruito previsioni, progetti, abbiamo camminato in vista di questi, ci siamo convinti che fossero il nostro scopo, la nostra ragione e poi improvvisamente abbiamo sentito tutto flebilmente scomparire. Come se tutto quello che prima era primario poi iniziasse a declassarsi, per poi scomparire totalmente.

Guardavo nuove costruzioni
immaginavo nuove direzioni
ma adesso vedo che non ci son più.

Fino A Quando Il Cielo Esiste, un singolo che con energia un primaverile racconta di quel male di vivere dei ventenni, e non solo …


quella linea nascosta, in verità si accosta
a quella che ho pensato ed ora non c’è più.

Articoli Correlati