“Acqua Passata” di Capo Plaza: la finta superficialità della gen-z 

da | Mar 14, 2024 | Recensioni singoli

Acqua Passata è il nuovo singolo di Capo Plaza, un pezzo malinconico che racchiude le preoccupazioni della nostra generazione.

È uscito l’8 marzo 2024 il nuovo pezzo di Luca D’Orso, in arte Capo Plaza, che sicuramente non ha deluso le aspettative.

Come molti rapper ed esponenti della scena urban, vengono trattati i classici temi del genere: realtà difficili, amori tossici ed emozioni soffocanti. Tuttavia il rapper campano in questo pezzo acquista una consapevolezza diversa. Dopo aver ottenuto soldi e successo, adesso rincorre un bisogno più sincero, di provare emozioni che vanno ben oltre l’effimera soddisfazione data dalla fama o dalla ricchezza. 

Conto i milioni, comprano tutto ma non le emozioni

Pure oggi piove peggio di ieri, stanotte siamo da soli

Nel mondo del rap c’è l’ideale comune di raggiungere la vetta, brillare, primeggiare, ma in questa confessione esce fuori la sincera necessità di sentire dentro qualcosa di reale. 

Prodotto da Michelangelo, che anche stavolta ha messo su una produzione d’eccellenza, insieme ad AVA, l’artista torna in pista con una hit incalzante. Acqua Passata parte da una strofa più cupa e contenuta, si apre in un ritornello dinamico. Oseremmo dire tormentone. 

Acqua passata è il primo capitolo di un disco che uscirà prossimamente, il nuovo progetto di uno dei nomi più affermati nella realtà rap italiana. Il nuovo album uscirà dopo 3 anni dallo scorso progetto. L’hype è alto, considerando i 4,6 milioni di ascoltatori che da tempo aspettano nuova musica da parte dell’artista. 

L’aprirsi alla profondità sta diventando una caratteristica sempre più comune nella scena giovanile, un contesto che in apparenza giudicato superficiale, sta in realtà mostrando tutte le fragilità della nostra società. I giovani cercano aiuto, in un ambiente dove ci si è abituati al benessere e alla ricchezza vengono a mancare i bisogni più puri. 

Partito dalla sete di gloria, Capo Plaza si ritrova invece assetato d’altro, assetato di un bene che non è possibile comprare. 


Acqua Passata è sicuramente un buon inizio in vista di un nuovo album che segnerà un nuovo tassello nel percorso brillante di Capo Plaza, che a soli 25 anni è riuscito a raggiungere successi da record. 

La Playlist di Cromosomi