Kinder Cereali all’amianto, un nuovo vecchio singolo!

da | Recensioni singoli

Rilasciato sulle piattaforme il 30 Marzo il singolo Kinder Cerali all’amianto, già edito da Nicolò Carnesi, ma lanciato in una veste nuova e con la collaborazione di Fast Animals and Slow Kids.

Ma perché riproporre un brano?

La risposta di Carnesi fa intendere che la scelta sia stata dettata forse più dalla curiosità di intrecciare e di vedere fruttare delle stimolanti collaborazioni, piuttosto che da altro. Dunque, è stato più il gusto della collaborazione stessa a spingere una riedizione di Kinder cereali all’amianto.

Una commistione tra la band perugina e il cantautore siciliano tutta riversata su un brano intriso di ironia, come si può ben percepire già dal titolo stesso.

Inoltre, questa scelta riesce a ri-entusiasmare il vecchio pubblico e al contempo entusiasmarne di nuovo, con un testo frizzante curioso ma pienamente intelligente. Sicuramente un testo metaforico, intriso di analogie, un continuo rimando ad elementi preadolescenziali che dopo, in altre fasi della vita, possono e sanno trasformarsi in cose, abitudini, situazioni, fortemente tossiche e malsane.  

Nicolò Carnesi e i Fast Animals and Slow Kids sono legati da un rapporto di stima, ed è da questo che nasce la volontà di voler collaborare lavorando su un brano uscito per la prima esattamente 10 anni fa, nel 2012.

Il talento compositivo, stilistico e soprattutto eclettico non tarda a riaffermarsi.

È il primo featuring tra loro, sarà anche l’ultimo? Vedremo!

..fredde sensibilità
senza il coraggio di un tempo
a scuola non ci vado più
ho freddo e ho bisogno si un segno
di un tè
di un kinder cereali all’amianto
lo mangi anche tu?

Articoli Correlati