Toy Boy, il nuovo tormentone estivo marchiato Vanoni, Colapesce e Di Martino

da | Recensioni singoli

Toy Boy, il nuovo tormentone estivo di Colapesce e Di Martino, porta il sigillo di garanzia firmato Vanoni.

Diciamoci la verità: stavamo ancora canticchiando Musica Leggerissima, ignari che, Colapesce e Di Martino, dalle nostre cuffie proprio non volessero uscirci. Ed infatti, non contenti del terzo disco di Platino, si ripresentano così, a ritmo di Salsa con Toy Boy, un singolo che, già al primo ascolto, ti ritrovi a cantare e ballare mentre fai la spesa.

Che il duo fosse in grado di farci ballare, lo avevamo già intuito dalla prima serata di Sanremo, ma che avessero in serbo per noi un nuovo tormentone, accompagnato dall’imperiale presenza di Ornella Vanoni, un’artista che, di presentazioni non ne ha affatto bisogno, sicuramente non ce lo stavamo aspettando.

La particolarità della scelta del feat, sembra essere ormai diventata essa stessa un tormentone, infatti prima di loro troviamo Fedez ed Achille Lauro con Orietta Berti, Jovanotti con Gianni Morandi, Eros Ramazzotti con Rovazzi ed Emma con Loredana Bertè, ad ogni modo, esplode nella notte anche Toy Boy e l’unica domanda che mi passa per la testa è: riuscirò mai ad uscire dal loop?

Toy Boy, un’ironica e romantica ballata al sapore delle Isole Eolie

Il singolo, dal clima fresco e spensierato, si apre con una rincorsa d’intenti quasi goliardica, di quegli amori estivi che, già dal primo sorso, hanno il sapore di un cocktail annacquato che ,comunque, hai voglia di bere. La rivendicazione del lasciarsi andare, dell’uscire fuori dal duraturo per far rilassare lo sguardo sempre volto al domani al qui ed ora. Vivere il momento dimenticando in valigia quelli che, sono i classici pensieri del quotidiano, per indossare la nudità stessa, per lasciarsi finalmente andare.

Tra una cachaça e una lambada
ognuno sceglie la sua strada
Io per esempio torno a casa
voi fate quello che volete

Il clima del singolo, sembra ispirarsi al noto album La voglia la pazzia l’incoscienza l’allegria della Vanoni che, anche se datato 1976, va a dare conferma dell’avanguardia e dell’attualità dell’artista.

Colapesce e Di Martino, non sembrano volersi risparmiare per quanto concerne la presenza di grandi nomi. Oltre alla collaborazione con una delle voci femminili Italiane più note infatti, Toy Boy porta l’inconfondibile tocco di Federico Nardelli e Giordano Colombo. Ma non è finita qua, infatti il videoclip del singolo è stato girato dal noto regista Luca Guadagnino e, senza attesta alcuna, sarà disponibile su YouTube già dalle ore 14:00 di oggi.

Colapesce, Di Martino e Vanoni, che altro dire? Siamo già i vostri Toy Boy.

 

Articoli Correlati