Quest’estate carichi a Mille, grazie a Fedez, Orietta Berti e Achille Lauro

da | Recensioni singoli

Mille è il nuovo singolo di Fedez feat. Orietta Berti e Achille Lauro, trio nato dopo la partecipazione a Sanremo, avvenuta lo scorso marzo. Sarà lei la hit dell’estate 2021?

Nonostante sia stato pubblicato poche ore fa, Mille, l’ultimo singolo di Fedez con Orietta Berti e Achille Lauro sembra già essere diventato un tormentone.
E’ proprio quello che ci aspettavamo da Fedez, il quale come ogni estate, sfodera le sue armi e sgancia bombe ad orologeria pronte ad esplodere all’inizio della bella stagione.
Mille si rivela essere una di quelle hit – con le quali si instaura il classico rapporto “odi et amo” – che non abbandoneranno nemmeno per un secondo il nostro soggiorno nei lidi o le nostre serate in discoteca.

Galeotto fu Sanremo

La permanenza dei tre artisti a Sanremo, che ospita l’omonimo Festival – il più importante d’Italia – ha sicuramente fatto da galeotto.
Fedez – il quale si è aggiudicato il secondo posto accompagnato da Francesca Michielin con la sua Chiamami Per Nome – e Orietta Berti con la sua Quando Ti Sei Innamorato, hanno partecipato alla gara, durante la quale Achille Lauro è stato uno dei protagonisti, riuscendo ad attirare l’attenzione con le sue esibizioni appariscenti.
Questa collaborazione, sbocciata tra le mura dell’Ariston, ha generato sin da subito hype tra i fans dei tre cantanti che, incuriositi da questa atipica – ma senza dubbio funzionante – unione artistica, hanno iniziato a spammare il brano decretandolo – di già – come il pezzo più in voga di quest’estate.

Hype a Mille

Ad aumentare la curiosità che aleggiava da giorni intorno a Mille, Fedez, Orietta e Achille, durante la diretta Instagram di ieri sera, inziata circa un’ora prima dell’effettiva uscita del singolo, tra aneddoti divertenti e spoiler, hanno deciso di far ascoltare in anteprima il pezzo, ottenendo un riscontro decisamente positivo.

Mille – prodotta da d.Whale – racconta di una storia d’amore ambientata negli anni sessanta, tra labbra rosse, Coca- Cola, frasi sussurrate all’orecchio ed un cielo pieno di stelle pronto a custodirle.
Tre generi diversi che si uniscono alla perfezione, un’ambientazione d’altri tempi narrata con un sound fresco, moderno. Il ritornello di Orietta aprirà le danze in tutti i lidi del Bel Paese e tra un passo di twist ed un altro ancora ci sembrerà di essere stati catapultati sul set di Grease.

Contributo fondamentale quello di Francesco Vezzoli, creatore della copertina ufficiale del brano, che ritrae i celebri cantanti come tre Grazie avvolti da fiori, quasi come per richiamare la Primavera di Botticelli. Non molti mesi fa lo stesso Vezzoli aveva ritratto Chiara Ferragni come la Madonna del Sassoferrato. Dopo la sorpresa del Codacons con una denuncia per blasfemia, speriamo che questa volta non intervenga per plagio o qualsiasi altro dramma.
Non succede, ma se succede…

Pronti a ricondividere Mille nelle stories?
O a skipparla per la troppa “invadenza”?
Punti di vista. In ogni caso non credo ve ne libererete facilmente.

 

Articoli Correlati