Aiello porta il sole con MERIDIONALE

da | Recensioni album

Si è evoluto per non ripetersi: alla mezzanotte del 12 marzo è uscito MERIDIONALE, il secondo album del cantautore Antonio Aiello in arte Aiello che si è spinto oltre rimanendo però sempre fedele a se stesso. 

Se tutto fosse stato diverso, il 2019/2020 sarebbe stato l’anno di ribalta di Aiello, dato l’enorme successo conferitogli da Ex Voto, il suo album d’esordio. Era una sfida difficile tenere alta l’asticella e non deludere le aspettative ma potremmo dire che audantes fortuna iuvant. 

Ad anticipare il release sono stati due singoli pubblicati rispettivamente uno in estate VIENIMI (a ballare) ed uno in autunno Che canzone siamo, di cui vi abbiamo già parlato.

MERIDIONALE è un caleidoscopio di generi e sensazioni.

Un album vario che non si pone limiti e invita l’ascoltatore a fare lo stesso. Chitarre classiche e latine s’incontrano con l’urban, l’R&B, l’elettronica, la musica tradizionale italiana e il flamenco. Al progetto hanno preso parte anche i producers Alessandro Forte e Iacopo Senigallia ‘’Brail’’, ai quali si è aggiunto poi anche Mace. 

Il disco, a distanza di ben due anni dal primo, esce dopo un periodo di profonda ricerca. E’ frutto di un viaggio sia interiore che esteriore nella terra natia, la Calabria. Un terra che egli stesso definisce piena di contaminazioni, contraddizioni, sapori ed odori intensi, di luce calda e mare freddo, aspra e accogliente allo stesso tempo. MERIDIONALE, come ha già affermato nella conferenza stampa di presentazione del disco, non vuole alludere all’ormai desueto divario tra nord e sud, ma indicare un aggettivo geografico che descrive il suo modo d’essere. 

MERIDIONALE è un pezzo di Aiello, che si fa conoscere con Scomposto e si mette a nudo con Ora. 

La cura per i dettagli, le immagini di vita quotidiana che si visualizzano nella mente come una serie di diapositive che si susseguono una dopo l’altra, sono ciò che mettono in scena Farfalle e Certe Lune. Ma anche ciò a cui ci ha abituati nel tempo il cantautore cosentino. Ci ricordano quella malinconia intrisa di nostalgia di chi rimpiange l’incapacità di non riuscire a esprimere i propri sentimenti e far combaciare i pezzi di quel complicato puzzle delle relazioni umane fatte di caratteri contrastanti, scelte difficili e strade diverse.

Per la prima volta quel vuoto lasciato dall’amore viene colmato dalla bellezza e la curiosità che fungono da  quel famoso ibuprofene paglia(cura)tivo. Per la prima volta si aggiudica essere il singolo più sperimentale dell’album e sicuramente anche voi tra ”una tequila sale e limone” vi ritrovate a ballarlo, momentaneamente in casa, poi chissà.

eppure non mi stanco di cercare

quella bellezza che non sai capire

ci sono cose che non ho mai fatto

e cose che voglio ancora vedere

per la prima, prima, prima, volta

L’unico feat dell’album è affidato alla cantautrice e rapper napoletana SVM aka Lorenza Anceschi. Un grido di rivalsa dopo un amore tossico. Quel senso di liberazione di chi finalmente ha capito che è meglio dimenticare e non ricordare Di te niente. 

L’album consta di dieci tracce che spaziano dagli stili più vari alle commistioni più impensabili ma è proprio questo il punto forte di MERIDIONALE.

Ogni traccia regala un aspetto differente, un particolare banale ma rilevante, una sinestesia inaspettata, un colore più vivace ed uno più cupo.

se lo annuso sento l’odore delle parole quando tu mi hai detto

io non ti sento dentro

Aiello è stato capace di osare, creare qualcosa di particolare, nuovamente unico. Ogni tanto si perde il focus di ciò che dovremmo fare con la musica: emozionarci, viaggiare attraverso le note, le parole e le immagini ed in caso anche (ri)trovarci. Molte delle canzoni alle quali sono più affezionata non sono mai state in nessuna classifica/playlist e questo non le rende meno importanti ai mie occhi (o orecchie).

Spogliamoci dei luoghi comuni e dei pregiudizi e lasciamoci rasserenare dalla musica come fa il sole in una fredda, cerulea giornata d’inverno sulle dorate spiagge meridionali. 

Articoli Correlati