“VIENIMI (a ballare)” di Aiello

da | Recensioni singoli

VIENIMI (a ballare) di Aiello non sarà la hit dell’estate, ma ci si avvicina per le “solite” ragioni: il sound pop mediterraneo, seguito dai luoghi comuni della canzone estiva come l’esortazione al ballo e “Tequila sale e limone”, probabilmente gli espedienti più semplici da montare in ogni canzone che voglia aggiudicarsi il titolo di tormentone estivo.

Caro Aiello, “Tequila”, anche tu? Dai!

Ciò nonostante la canzone adempie al suo compito di portarci tutti nelle terre del Sud, non solo dell’Italia, ma del Mondo, e per questo, da meridionale che sono, mi sento in dovere di ringraziare il cantautore calabrese, che non intende celebrare solo la sua terra natale, la Calabria appunto, ma quella di tutti i felicemente terroni.

Il sound non è solo mediterraneo, è anche molto pop e molto contemporaneo, e perché no, leggermente orientale

(Devo ammettere che nel brano in questione mi è quasi sembrato di ascoltare Mahmood.)

Insomma stiamo parlando di una mezcla di stili che non stanno per niente male insieme, eppure il brano a tratti sembra lievemente confuso, fortuna che la nota orientale dà un tocco più elitario al tutto, al punto da perdonare (quasi) l’utilizzo di quei piccoli luoghi comuni e di quella leggera confusione.

Una cosa è certa, di questa aria estiva, contornata da una leggerezza così pop, ne avevamo proprio bisogno, che sia di nostro gradimento o meno

Dopo che quasi ogni speranza di estate, intesa più come sentimento che come stagione in sé, sembrava esserci totalmente negata, ogni luogo comune o cliché nel brano affievoliscono di fronte al ben tornato sollievo estivo che tutti stavamo aspettando.

E quindi…

Vienimi a ballare

Lasciami ballare

Prova a immaginare

Le mie stelle al sole

Soprattutto,

Ora ti scatterò
la foto dell’estate e scorderò
le notti nei castelli che non ho

Ecco a cosa serviva tequila, sale e limone: a dimenticare le notti nei castelli che non ha.

Tra stelle immaginate al sole e sogni ideali da dimenticare – magari con l’uso di tequila – ritorna l’estate.

 

Articoli Correlati