Trenches baby: il primo album di Rondodasosa

da | Nov 8, 2022 | Recensioni album

Finalmente fuori dal 4 novembre 2022 Trenches baby, il primo album di Rondodasosa anticipato dal singolo AUTOSTOP.

Mattia Barbieri aka Rondodasosa, a soli vent’anni, si è fatto strada nella scena rap di Milano (sua città natale) e non solo. Le sue barre dirette hanno conquistato il cuore della generazione Z e scalato ogni trend su Tik Tok. Adesso è arrivato il momento del suo album, Trenches baby, e capire se Rondodasosa sia, effettivamente, diventato “grande”.

Il successo è sopraggiunto già nel 2020 dopo la pubblicazione del primo ep, GIOVANE RONDO nel quale aveva iniziato a collaborare con alcuni big, per poi conquistare in Trenches baby featuring con thasup, Lazza, Gazo, Russ Millions, Villain, Ghali, Capo Plaza e Vale Pain.

No ”Trenches baby” per Rondodasosa

L’album è composto da 17 brani che oscillano tra la trap e il rap, sperimentando e dando il meglio di sé nelle tracce con i feat. come BLUE CHEESE, DRILLMOON e CELL. Si percepisce fin dalla prima traccia che Rondo ha qualcosa da dire, oltre alle solite ed ormai monotone tematiche, quali il cash, la malavita ed altri luoghi comuni.

Trenches baby è un buon lavoro per il Giovane Rondo, sicuramente gli album usciti prima di lui hanno influenzato la fattura, ma ciò non toglie l’unicità e il successo che avrà nei giorni a seguire.

Con Trenches baby siamo sicuri di rivederlo nei prossimi tour in giro per l’Italia, per ora però ci godiamo queste 17 tracce che vi alleghiamo qui in descrizione.

Articoli Correlati