La Vita per La Rappresentante di Lista: o sei felice o sei complice

da | Recensioni singoli

Vita è un nuovo singolo uscito nella calda notte d’estate del 9 luglio. Voci inconfondibili quelle de La Rappresentante di Lista.

Sono Veronica Lucchesi e Dario Mangiaracina che ancora una volta non commettono alcun errore, ci regalano Vita e con lei la consapevolezza che sì, vivere è bello ma sentirsi liberi di vivere è tutta un’altra cosa!

Così LRDL parla di Vita con un post su Instagram:

L’abbiamo cercata per tanto tempo e finalmente adesso è fuori. C’è un poeta a Palermo, le cui frasi sono state una guida in questi anni. “La fatica di rientrare nella media e la felicità di non riuscirci”.

Nino Gennaro, poeta morto di AIDS nel 1995 a Palermo, gli ultimi anni della sua vita scriveva a mano dei quaderni e li regalava alle persone più care. Un po’ di tempo dopo, io avevo meno di 20 anni, ne trovai una copia in un cassetto di mia madre.

Quelle poesie scritte a mano mi folgorarono. E questa frase iconica “O sei felice, o sei complice” per LRDL è diventata un vero e proprio slogan. Un motto. Una bandiera della felicità.

La felicità è un atto profondo che può ribaltare il sistema. In una società che ci ha insegnato quasi esclusivamente a ricordare la paura, la chiusura e le difficoltà, un vero atto di resistenza potrebbe essere quello di tenerci stretti gli attimi di gioia.

Come direbbero gli Idles, joy as an act of resistance. Rinnovare lo stupore, la curiosità, la meraviglia, questa è VITA.

Questo nuovo singolo si accosta benissimo, anzi prosegue il senso racchiuso in My Mamma, album uscito ormai diversi mesi fa, che non solo ha confermato il talento dei due artisti ma anche la loro capacità di sprigionare energia, calore, emozioni e sensazioni. Lo fanno in un modo del tutto naturale, come se fossero nati esattamente per fare questo!

Vita riesce nel suo intento grazie anche all’electropop di DRD in collaborazione con Papa D & Piccola Cobra, già produttori di My Mamma.

Voglio possederti come non ho fatto mai
voglio possedere la mia vita
voglio accarezzarti come non ho fatto mai
voglio la vita

Non è solo rendersi conto di qualcosa. Vita è voler prendere in mano la situazione senza timori.

Riconoscere di non voler accontentarsi, scegliere di buttare giù muri e scavalcare ostacoli.

Tutta qua la felicità
sembra semplice
sei felice o sei complice
cosa c’è di difficile
non ti perdere
sei felice o sei complice

Ritrovarsi al buio, senza saper orientarsi. Restare fermi senza sapere cosa fare può essere paralizzante. È comune confondere una sconfitta per un fallimento imperdonabile. Vita è un invito a non perdersi nel vortice del “questo è impossibile, non ne sono capace” ma alzarsi, gridare, provare.

Che poi… essere felici è davvero così complicato?

Ci hanno abituato a pensare che la felicità sia irraggiungibile, che sia inutile anche tentare di arrivare a credere che possa esistere.

Eppure, credo che ognuno di noi possa descriverla e viverla in maniera differente: la felicità di amare, la felicità di diventare madre, la felicità di ottenere un buon lavoro, la felicità di tornare ad un concerto dopo quasi due anni di pandemia.

Tremare come le foglie
non avere paura di niente

Vita ci offre una via d’uscita.

viviamo sempre
cosa c’è di difficile

LRDL ci dona una ricompensa.

non ti perdere
sei felice o sei complice.

La Rappresentante di Lista in contemporanea lancia Vita e parte in tour. Sarà questa per loro la felicità?

 

Articoli Correlati