Siete tutti invitati al Matrimonio Gipsy di Carl Brave, Myss Keta e Speranza

da | Recensioni singoli

Mezzanotte del 2 luglio 2021: Carl Brave, Myss Keta e Speranza rilasciano Matrimonio Gipsy, la hit indie più trash dell’estate.

Al primo ascolto, Matrimonio Gipsy ci provoca una spontanea espressione sconcertata e dubbiosa. Ma tranquilli, tutto normale: è un vero e proprio attentato alla musica indie-rap tradizionale a cui Carl Brave ci ha abituati. D’altro canto, i fans di Myss Keta non saranno così sorpresi, visti i richiami ad alcune hit storiche della nostra ragazza di Porta Venezia preferita. La grande incognita del pezzo è Speranza, estraneo all’universo itpop italiano, ma la sua strofa non delude le aspettative.

Matrimonio Gipsy ci catapulta violentemente in un party notturno sfrenato un po’ gitano, un po’ techno: benvenuti a tutti.

Finalmente possiamo riprendere a coltivare la socialità, anche grazie alle feste, perché no. Ma per qualcuno, i party non sono mai finiti. E sì, parliamo degli autori di questo singolo. Infatti, Carl Brave ritorna dopo una breve assenza, causata dall’uscita del suo album Coraggio, divenuto ben presto disco d’oro. Anche il rapper Speranza è fresco di pubblicazioni, visto che il suo album L’ultimo a morire risale solamente allo scorso 25 giugno. La Myss, invece, salta da un feat all’altro da un po’ di tempo, ma noi siamo sempre contenti di sentirla.

Un singolo diverso dal solito, che fa venire voglia di ballare e di urlare “Sì, lo voglio“: tutto questo è la nuova chicca di Carl Brave, Myss Keta e Speranza.

Il ritmo è frenetico, il beat è ciò che di più ballabile sentirete in questi mesi, il mood è quello delle migliori serate, quelle che si trascorrono a festini mistici con amici storici e perfetti sconosciuti insieme. Tutto ciò affogato dal pluricitato “rosso della casa” di Myss Keta, ovviamente. O, se preferite, dai “due Manhattan” che ordina il buon Carl Brave.

Matrimonio Gispy è un buon prodotto, che non esclude nemmeno l’heavy rotation in radio. Ha tutti gli ingredienti per diventare il travolgente tormentone indie-elettronico dell’estate 2021.

Vi sembra avventato? Anche noi, al primo ascolto, ci siamo chiesti, un po’ straniti:”Ma che roba è?“. Ma, parola di Cromosomi, se avrete la pazienza di ascoltarla anche solo altre due volte, avrete decretato la vostra fine. Non vi uscirà più della testa. Vi ritroverete a canticchiare il ritornello, interpretato da una Myss Keta in forma smagliante, in tutti i momenti della vostra giornata. E non stiamo scherzando.

Altroché Baby K e Giusy Ferreri: fate spazio a Carl Brave, Myss Keta e Speranza, che non vi faranno rimpiangere le solite hit estive da quattro soldi. Matrimonio Gipsy è un tormentone di classe.

Ascoltare per credere: è una fusione perfetta. C’è tutto. Ma tutto tutto. Si sente la romanità di Carl Brave, palesata nel testo; si percepisce il mood da party sfrenato, all’insegna dell’elettronica, tanto caro a Myss Keta; l’insieme lascia spazio alle barre di Speranza. E il tutto funziona, anche maledettamente bene.

Siamo pronti ad ascoltare Matrimonio Gipsy fino alla nausea, o meglio, “finché morte non ci separi“.

 

Articoli Correlati