Il tempo delle “Fantasie” di Tropico e Cesare Cremonini

da | Set 15, 2023 | In Evidenza, Recensioni singoli

Oggi, 15 settembre 2023, è uscito Fantasie, terzo singolo tratto dal disco di Tropico dal titolo Chiamami quando la magia finisce e anticipato dall’ omonimo brano e da  Che Mme Lassat’ a fa, che ci ha piacevolmente accompagnato durante tutta questa estate. Con la nuova uscita, Fantasie, Tropico ci fa un regalo che forse tutti aspettavamo […]

Oggi, 15 settembre 2023, è uscito Fantasie, terzo singolo tratto dal disco di Tropico dal titolo Chiamami quando la magia finisce e anticipato dall’ omonimo brano e da  Che Mme Lassat’ a fa, che ci ha piacevolmente accompagnato durante tutta questa estate.

Con la nuova uscita, FantasieTropico ci fa un regalo che forse tutti aspettavamo da anni: una super collaborazione con il suo collega, ma soprattutto amico, Cesare Cremonini.

Sembrerebbe niente di nuovo data la partecipazione continua e che tutti conosciamo della penna di Tropico nelle canzoni del cantante bolognese, ma questa volta la collaborazione avviene al contrario: il progetto è di Tropico e la canzone è stata scritta insieme da zero.

Il nuovo brano dell’autore tra i più prolifici e accreditati in Italia, è esattamente il risultato dell’azione combinata di due professionisti che da anni lavorano nella stessa attività per raggiungere il medesimo scopo creativo, arrivando ad ottenere il maggior rendimento possibile in ambito musicale, offrendo sempre qualcosa di assolutamente innovativo.

Nel caso di Cesare posso proprio dire che la musica mi ha regalato un fratello vero.
Insieme ragioniamo come fossimo una band, da quando ci siamo incontrati.

Sul suo profilo instagram Tropico parla del rapporto professionale, iniziato ormai più di dieci anni fa, trasformato in una amicizia intensa, cominciato grazie all’occhio e all’orecchio attenti di Cesare Cremonini, primo a sapere davvero apprezzare il talento dell’artista e dell’autore.

In Fantasie si sente una grande voglia di descrivere la città di Napoli per com’è, con tutte le sue caratteristiche più note come la musica che le fa da sottofondo, l’odore del mare che pervade ogni strada fino ad arrivare alla stazione, oltre al sole, la luna e la confusione che, come tutte le città, caratterizza quella dell’artista.

Tropico e Cremonini vogliono, in questo brano in cui il sound ci fa immaginare una Napoli futuristica, evidenziare quanto la vita si basi, in fondo, sulle fantasie di ognuno di noi nelle quali immaginiamo l’altro e creiamo nuove connessioni con il prossimo.

Il fascino di poter immaginare l’altro in ogni sua sfaccettatura sottolineando l’ambivalenza che viviamo tutti di voler ad un certo punto allontanarci da tutto per poi invece ritrovarci sempre, capendo che, nonostante la voglia costante di riservare uno spazio a noi stessi, in fondo tutto quello che ci circonda, anche la confusione, ci lascia qualcosa, ci arricchisce, aprendoci sempre a nuovi scenari di vita.

Non ci resta che aspettare l’uscita dell’intero album di Tropico, il 29 settembre, prodotto da Sony Music, e di cui le anteprime già pubblicate ci preparano ad un disco caratterizzato da una grande attenzione ai dettagli, un disco in cui, come sempre nelle creazioni di Tropico, ci sarà tanto della sua Napoli e che, già sappiamo, sarà ulteriormente arricchito da tanti altri ospiti.   

La Playlist di Cromosomi