Occhio ad “acate +” di acate

da | Nov 16, 2022 | NUOVE PROPOSTE

Per la categoria Nuove Proposte oggi vi parliamo di acate +, il primo progetto discografico di acate. Francesco Aiello, in arte acate, si definisce uno scienziato ”po’ matto che sta facendo ricerche scientifico-filosofiche-simpatico-mimetiche”.

Il senso di acate + è presentarsi al pubblico insieme alla collaborazione del beatmaker Roland sp404. Non c’è un filo conduttore, se non la sperimentazione artistica più pura. L’elettronica e l’ironia sono le materie prime, gli atomi della ricerca artistica e filosofica di acate.

Affronta i problemi della distanza in sorbonne‘, i cataclismi di amori senza meta e pieni di difetti in arbre magique e annie, la malinconia argentina ’86 e la voglia di ricominciare con buttarmi a partire dalla consapevolezza di quello che si è e quello che si può dare livido blu; il tutto con una buona dose di follia, gioco e un nuova veste tipo.

Classe ’98, ha alle spalle un passato rap, per poi decidere di virare il suo percorso verso un genere decisamente più alternative. E’ solo il primo lavoro di acate, ma le influenze della scena musicale italiana si percepiscono fin dal primo ascolto.

Il concept dell’album è in linea con la presentazione dell’artista, siamo davanti ad un buon lavoro, ma ci aspettiamo ancora di più da chi è riuscito a conquistare il cuore di Rai Radio 2 Indie e Radio 3 Spagna.

A voi posteri l’ardua sentenza.

Articoli Correlati