“Boogie Woogie” segna il ritorno sulla scena de Il Tre

da | Giu 28, 2022 | Recensioni singoli

È uscito il 24 giugno per Atlantic Records/ Warner Music Italy ,Boogie Woogie ,  il nuovo singolo di Il Tre. Reduce dal successo del suo primo album, Ali ,e dell’ultimo singolo Guess Who’s Back, l’artista romano sceglie di tornare sulle scene musicali in una maniera piuttosto insolita.  

Il nuovo brano è un’esplosione di ritmo, perfetto per trasportarci  immediatamente nelle sale da ballo degli anni sessanta ed omaggiare uno delle danze sociali più iconiche di sempre.

Il tutto è rivisitato in chiave urban pop, grazie alla produzione di Katoo .

L’artista ha raccontato che la canzone è nata  in un momento particolarmente felice della sua vita, infatti si discosta dai testi più intimisti presenti nel suo lavoro discografico per lasciare spazio alla sperimentazione.

Un riff di sax ci trasporta nel cuore del beat.

Nella prima strofa il rapper definisce la sua identità e le sue capacità artistiche, non dimenticando di ricordarci  che un pezzo funziona se siamo in grado di sentirlo nella sua interezza con anima e corpo

Come una penna sul verso, sto rispettando lo slang
Sto muovendo la testa, prima sinistra, poi destra
Perché ‘sta roba è una bomba e la faccio meglio di te

Con la terminologia tipica del beat, ricorda con le sue rime cantate che il ritmo lo si sente ovunque, anche nella melodia

Non posso sbagliare strada , mi basta seguire il groove
Non puoi spegnermi la giostra, ho messo in loop

e ci conduce al ritornello per invitarci a ballare.

 Come star anni Sessanta
Una voce mi fa:
“Balla questo boogie woogie, boogie woogie”
Chiusi in un bar o dentro una stanza
La gente che fa?
Balla questo boogie woogie, boogie woogie

La seconda strofa è un incastri perfetto di rime singolari, la voce viaggia su una dinamica crescente ribadendo la potenza del pezzo.

Questa roba è Trenitalia, un treno in faccia

Se c’è un elemento che contraddistingue la penna di questo ragazzo è la consapevolezza. Ci ha regalato una hit estiva di cui sentiremo sicuramente parlare, e l’ha fatto  comunque in maniera coerente con il suo percorso.

Prima regola per un artista è quella di credere nel messaggio che porta attraverso i suoi brani, anche se a volte è necessario discostarsi da un tipo di scrittura riflessiva e più canonica.

Guido crede eccome nella sua musica. Nonostante il cambiamento stilistico non si smentisce, rivelandosi in questo brano con una coerenza disarmante e dando nuovamente prova delle sue grandi abilità tecniche.

Questa roba è very groovy, groovy
Mi sembra di stare in movie, movie
Nelle strade a piedi nudi, nudi
Signore e signori, è boogie woogie

i cambi di rotta a volte, sono necessari ,e si rivelano una ventata d’aria fresca.

Con l’aggiunta di questo brano tra le sue mine, il rapper è pronto a farci ballare per tutta l’estate.

Il Tre sarà in tour per tutta l’estate con le nuove date dell’Ali Back Tour 2022.

Tra quelle confermate Brescia ( 6 luglio), Prato ( 11 luglio ) ; L’Aquila ( 16 luglio ),Roma (24 luglio 9, Todi (2 agosto ),Lecce(8 agosto), La Castella ( 12 agosto ) Moncalieri (8 settembre ) e Milano ( 10 settembre).

E tu in quale tappa andrai a ballare a ritmo di Boogie Woogie ?

Articoli Correlati