È solo l’inizio: Emma Nolde torna con “Respiro”

da | Recensioni singoli

Un nuovo capitolo per Emma Nolde: Respiro, il suo ultimo singolo per WoodWorm/Capitol Records, è solo l’inizio di un lavoro discografico completo che vedrà prossimamente la luce.

Dopo il sorprendente esordio con Toccaterra, album che le ha permesso di affermarsi a livello nazionale come uno degli astri nascenti da non perdere di vista, Emma Nolde ha nelle tasche dei suoi Levi’s neri un nuovo progetto musicale.

Negli scorsi mesi un’anteprima era già stata svelata dai Social: Motta ed Emma in studio, fotografie, stories, video, post. Un singolo insieme? Le prove di un tour? Un album in collaborazione?

Molto di più: un’unione di intenti, un’armonia di colori, suoni e forme, una mano che stringe l’altra, affidandosi reciprocamente.

Motta non ha mai nascosto il suo apprezzamento nei confronti della musica di Emma.

Non è chiaro quando sia iniziato il loro sodalizio artistico, ma un turning point potrebbe essere individuato quando, durante il tour estivo 2021, Motta invitò la giovane artista sul suo palco, per un’intensa e struggente versione di Quando guardiamo una rosa.

Da lì, probabilmente, è stato solo un crescendo: il prossimo album di Emma sarà prodotto proprio da Motta, così come il singolo Respiro, che lo anticipa:

Emma l’ho conosciuta anni fa, sono rimasto subito affascinato di quanto lei avesse voglia di migliorare. Aveva meno di 20 anni e dopo un po’ di tempo abbiamo deciso di lavorare insieme. È stata la prima volta in cui mi sono messo alla prova in una produzione che non fosse la mia. L’unica strada possibile per me era quella di non fare danni, davanti a una ragazza che non solo aveva tantissime cose da dire ma che in tutti modi mi ha aperto una strada importantissima: la musica è una cosa che si fa insieme e che ci deve divertire. È uscita una canzone, ascoltatela e fate si che vi faccia sorridere almeno un centesimo di quanto Emma mi abbia fatto stare bene. Respiro.

Respiro rispecchia lo stile di Emma fin dalle prime note: al di là del ritorno all’eh ormai iconico di Berlino, anche senza sapere di chi è la voce che canta capiremmo subito che si tratta di lei.

Perchè? Perchè Respiro è l’evoluzione di una cantautrice classe 2000 che nelle proprie canzoni racchiude (e ha sempre racchiuso) un’esplosione di sentimenti, di erotismo, di umanità.

Respiro è l’alchimia di un incontro, di un abbraccio, di un amore desiderato che vuole essere vissuto senza limiti né distanze, fisiche o mentali che siano:

Chi lo avrebbe mai detto
Sei tu che sei scesa
Sono io che sto volando

Ma non solo. Nel suo Respiro, Emma racchiude anche uguaglianza, equità, compatibilità: perché l’amore è (anche) porsi sullo stesso piano, muoversi nella medesima direzione partendo dalla stessa altezza.

Ora che siamo distese
Riusciamo ad avere
La stessa altezza
Ora bisbigliamo
Riusciamo ad avere
La stessa voc
e

In attesa di pubblicare il nuovo album, Emma Nolde porta in giro la sua discografia con La stessa altezza Tour. Queste le date:

07 Giugno ATENEIKA – CAGLIARI
24 Giugno ARTICO FESTIVAL – BRA (CN)
26 Giugno CASSANDRA FEST – CENTOBUCHI (AP)
01 Luglio COVO CLUB – BOLOGNA
02 Luglio GIARDINO SCOTTO – PISA
04 Luglio VILLA ADA FEST – ROMA
17 Luglio PORTO RUBINO – CAMPOMARINO (TA)
19 Luglio ULTRAVOX – FIRENZE
22 Luglio TV SPENTA DAL VIVO – RAPOLANO (SI)
23 Luglio APOLIDE FESTIVAL – VIALFRÈ (TO)
24 Luglio BALENA FESTIVAL – GENOVA
02 Agosto FESTAMBIENTESUD – VIESTE (FG)
11 Agosto POLIFONIE MUSIC FESTIVAL – RIVELLO (PZ)
12 Agosto COLOR FEST – MAIDA (CZ)
26 Agosto MUSIKLARENIA – CAPODARCO (FM)

Articoli Correlati