Cristo di Rio e Insulti: la doppietta di Carl Brave

da | Recensioni singoli

Con La Svolta, colonna sonora dell’omonimo film, Carl Brave ha fatto irruzione nelle nostre playlist in maniera inaspettata e non sembra volersi fermare. Dopo Cristo di Rio e Insulti non ci sono più dubbi: Carl Brave è tornato.

Il 22 aprile esce CRISTO DI RIO, di @maxgazze feat me.
Ho scritto Cristo di Rio per Max, provando a mischiare i nostri colori e le nostre skills.

Giovedì notte fuori ovunque ☀️

@carlbrave23

La sintonia tra i due, già emersa nel 2018 con Posso, è stata ampiamente confermata dal nuovo singolo che fonde perfettamente gli stili dei due artisti.

Non voglio ammettere che stavo da dio
che ogni sorriso tuo colora l’oblio
sto qua a braccia aperte come il Cristo di Rio
.

Leggero ed estivo, Cristo di Rio si oppone a Insulti, attraverso cui Carl Brave mostra un altro lato della sua scrittura.

Sapete che le classiche “regole” e le strategie del mercato musicale mi sono sempre state un po’ sul cazz..quindi ho deciso che uscirà anche INSULTI, un altro singolo, più scuro e introspettivo, la perfetta nemesi di Cristo di Rio.
Ho bisogno di buttare fuori perché prima di tutto questa roba è un’esigenza artistica.
Ringrazio col cuore chi mi segue 🤍

FUORI DOMANI A MEZZANOTTE 🌙🌙

@carlbrave23

Tra i due quest’ultimo spicca per la riconoscibilità del testo e dei suoni e, dopo la sperimentazione dell’album Sotto Cassa, il brano suona come un ritorno al passato.

Familiare ma non scontato, l’originalità di Carl Brave non sta solo nei versi, ma anche nella scelta di far uscire i due pezzi contemporaneamente.

L’artista riesce a catturare l’attenzione senza perdersi in calcoli complessi e, dopo l’ultima settimana, un nuovo album nel 2022 sembra essere una certezza.

Pronti a cantare Cristo di Rio e Insulti ai live del tour estivo? Noi non vediamo l’ora.

Articoli Correlati