Karma.vol 1 è l’anestetico del cuore di blame & Yanomi

da | TIPO

Se dovessimo trovare una parola che sintetizzi la fine di una relazione spesso ci troveremmo d’accordo: KARMA. Karma.vol 1 segna, però, l’inizio di una storia, quella di blame.

blame e Yanomi (già producer di Alfa) hanno lanciato nella fossa dei consumatori di musica la loro Karma.vol 1, un brano caratterizzato da un linguaggio diretto, un sound teen pop con venature punk, ed è anche denso di riferimenti al mondo degli anime e dei manga.

L’uscita del brano è stata accompagnata dal primo fumetto omonimo in edizione limitata per i fan, che ha inaugurato una raccolta di narrazioni che accompagneranno i successivi singoli, e protagonista del video di karma.vol 1 è proprio lo stesso fumetto, che prende vita, citando alcuni dei manga e degli anime più conosciuti come: Neon Genesis Evangelion, One Piece, One Punch Man, Cowboy Bebop, Kakegurui, Dr. Stone, Demon Slayer, Tokyo Ghoul, My Hero Academia, Hunter x Hunter. Il video è disponibile al seguente link: https://www.youtube.com/watch?v=WKORiHOXWP0

Il fumetto contiene al suo interno una pagina bianca, chiamata “Pagina dello sfogo” e i fan hanno ottenuto la propria copia di k a r m a . v o l 1 inviando lo screen della propria pagina, scrivendo emozioni, pensieri e sensazioni. Le pagine più interessanti sono state selezionate come vincitrici di questo contest tutto social. 

Il brano diventa un piccolo inno generazionale di quelle storie sospese, dove l’uno spera che l’altro possa quasi condividere lo stesso dolore, in tempi diversi probabilmente, ma l’auspicio è quello. Come se il dolore pesasse meno se diviso in egual misura.

Afferma blame:

«Credo profondamente nel concetto del Karma e che “tutto torna con calma”, come dico nella canzone.Il brano è il primo capitolo della mia storia e rappresenta il desiderio sbagliato ma che inconsciamente abbiamo tutti di voler vedere una persona che ci ha fatto del male subire lo stesso: questa canzone vuole aiutare ad alleviare quel dolore».

Karma.vol 1 si presenta come un anestetico del cuore, uno di quelli che, al tempo stesso, ti ricorda il motivo per cui lo stai assumendo.

Ma ti voglio cancellare,
non sai quanto mi fai male…

Articoli Correlati