Aranciata, il succo amaro di Madame

da | Giu 10, 2023 | Recensioni singoli

Estate, mare, sole e vacanze, vogliono dire una sola cosa: hit estive. Quelle canzoni prodotte appositamente per intasare le classifiche, le radio, Perchè no, alla lunga anche per tediare ogni essere umano. In un continuum già pieno di dolore e sacrificio dovuto al vivere comune, probabilmente il periodo estivo è quello dell’illusione. L’illusione corrisponde alla speranza di un cambiamento temporaneo e totalmente astratto, che mai toglierà l’amaro dal fatto stesso di esistere. Madame ha scelto di inserirsi a gamba tesa in questo periodo di hit estive con un pezzo che, se anche può sembrarlo, di fatto si allontana totalmente da quel concetto: Aranciata.

In quanti su un lettino al mare, con la sabbia che scotta a pochi centimetri e il rumore delle onde (e dei bambini, molto meno rilassante), vorrebbero sentire un pezzo che parla di un cuore spezzato? Probabilmente nessuno, questa è la risposta. In quella wave testuale che ha già percorso Parafulmini, il pezzo di Ernia, Bresh e Fibra, Madame ci ripropone uno struggimento emotivo al netto di un pezzo simil-pop. L’aspetto musicale è ben noto in quanto la giovane rapper non si è particolarmente spostata dalla sua zona di comfort. Aranciata è un pezzo alla Madame, pubblicato in un periodo probabilmente insolito.

Proprio come detto in precedenza è il testo ad avere spazio centrale nell’ascolto. La vera innovazione sta nel fatto che, alle porte della stagione degli amori fugaci, si parli di un sentimento che si spezza, del dolore. L’angoscia è il filo conduttore di Aranciata, che più che una bibita fresca sembra una tetra lattina scaduta trovata chissà dove.

Io ti ho gonfiato le tasche d’amore e le hai bucate
Non so se di proposito, non penso di proposito
Uno specchio per le allodole le tue commedie plateali
Parla chiaro e dimmi perché te ne vai da me

La solitudine prende il sopravvento, quel terrore antiestetico di restare soli in mezzo al nulla, rinchiusi in un buio interiore che non vuole saperne di lasciarvi andare. L’amore e l’amaro, cambia una vocale eppure sono così distanti, uno conseguenza ciclica dell’altro. L’amore rotto diventa delusione che si tramuta a sua volta in dubbio: in un attimo tutto l’amore che si crede di aver ricevuto diventa solo rumore, ovattato dentro le orecchie. Il dolce sapore d’aranciata si trasforma in un triste sapore indefinito, sciolto nel ricordo di ciò che era.

Aranciata, il nuovo singolo di Madame, è fuori ora in tutti i digital stores. Un sorso di bibita fresca, un amaro ricordo, un fugace momento, ognuno ci trovi ciò che sente più adatto.

La Playlist di Cromosomi