X Factor 2022: la quarta serata dei live e l’inaspettata eliminazione di Lucrezia

da | Nov 17, 2022 | News

Quarta puntata live di X Factor 2022 e i pianeti sembrano già allinearsi. Dopo le eliminazioni di Dadà del team di Fedez e di Matteo Orsi del team di Dargen, siamo giunti ad un punto cruciale in cui gli 8 finalisti di stasera avranno l’esclusiva possibilità di presentare i propri inediti al pubblico.

Dargen, nei daily, si mostra particolarmente rammaricato e si assume la quasi completa responsabilità dell’eliminazione nel suo raster, a causa dell’assegnazione che ha dunque privato Matteo di esibirsi per ciò che contraddistingue il suo talento: il cantautorato.

Allo stesso modo anche il sound del tutto nuovo di Dadà non avrà modo di esplodere, o almeno non sul palco del Repower di Milano. Infatti, la decisione voluta questa volta dal pubblico non ha prediletto “Il gusto Dadà” nella gelateria X Factor 2022.

La quarta serata, stavolta artefice di una sola eliminazione, ha visto la partecipazione di uno degli ospiti più amati dal pubblico italiano: Giorgia. L’artista si è esibita con Oro Nero e Normale, ultimo singolo scritto da Mahmood e Dardust, infiammando letteralmente il palco. Scelta dei brani non casuale, come sempre, in linea con il clima di palpitazione che regge in questa quarta puntata di incipit e, purtroppo, di epilogo per qualcuno.

Al termine della prima ed unica manche, in cui si sono esibiti tutti e 8 i protagonisti della puntata con i loro singoli, le due session di voto sono state sommate portando al ballottaggio: i Tropea e Lucrezia, entrambi del raster di Ambra.

Per i Tropea il brano scelto per salvarsi è Luna dei Verdena, mentre Lucrezia si affida al suo cavallo di battaglia: Teardrop dei Massive Attack.

A lasciare X Factor 2022 è Lucrezia

Qui le pagelle di serata:

TEAM FEDEZ:

OMINI: voto 6,5

Matto l’unico inedito firmato da una collaborazione esterna, con il contributo di Andrea Appino dei Zen Circus, da cui deriva la prima esibizione in lingua italiana della band che ci ha letteralmente fatto diventare matti. Il gruppo si conferma consolidato nell’esibizione che mette su un pezzo capace potenzialmente di farci saltare per tutta la durata del brano. Chiassosi.

LINDA: voto 7+

Fiori sui balconi ci stupisce con una semplicità evocativa che emerge nella voce tuonante della giovanissima cantante. Parole semplici, accompagnate da un ritmo incalzante che segna quest’inedito sin dall’inizio dell’esibizione. Dopo tante esperienze negative, un inno all’amore che ogni tanto trionfa e rivive nel testo di questo brano scritto dai Bunker44. Romantica.

TEAM DARGEN:

BEATRICE QUINTA: voto 8,5

se$$o è uno dei brani già noti dalle audition che ha raggiunto un effettivo upgrade nell’iter della trasmissione, anche grazie alla coreografia che stasera ha suggellato la performance. Testo vibrante e parole dritte al cuore di una generazione disincantata nelle relazioni che viene perfettamente tracciata da Beatrice. Troverà la sua voce di denuncia un effettivo seguito nei tanti che, come lei, hanno voglia di andare avanti e non preoccuparsi dei sentimenti? Incisiva.

DISCO CLUB PARADISO: voto 7,5

DCP abbiamo imparato a farla già nostra, tra un iqos in paradiso è una limonata con gli angeli, scaldando il palco di X Factor 2022 già alle audition. Sentirla oggi però ci da una consapevolezza diversa, contraddistinta da un sound più maturo della band e così caldo che sulle note del sax ci porta già alle serate estive. È un pezzo da aperitivo, un pezzo da ballare o da ascoltare in macchina ma in ogni caso abbiamo la certezza che ne sentiremo parlare. Tormentone.

TEAM AMBRA:

LUCREZIA: voto 6,5

MOLECOLE – Era X Factor ad aspettare Lucrezia o Lucrezia ad aspettare X Factor ? Il pezzo presentato stasera, anche questo già sentito durante le audition, è l’unico con cui la cantante ha trovato corrispondenza artistica. Sebbene, infatti, nelle precedenti esibizioni Lucrezia non sia stata capace di colpire il pubblico suscitando delle emozioni, sembra finalmente essersi ricongiunta con se stessa. La vitalità del testo viene resa tale dalle corde del pianoforte che assume l’andamento della voce, si confondono e diventano cosa sola. Essenziale.

TROPEA: voto 6+

Cringe Inferno racconta quello che ci aspettiamo già dal titolo. I Tropea, anche. Quello che sono e vogliono incarnare l’hanno sempre mostrato -forse anche un po’ troppo- ma non hanno voglia di scendere a compromessi. O li ami o li odi, non sono disponibili a mediazioni con i toni taglienti a cui ci hanno abituato. E voi? Da che parte state? Dissacranti.

TEAM RKOMI:

JOËLLE: voto 7,5

Sopravvissuti è un brano che esprime tutta la delicatezza già manifestata dalla cantante nelle precedenti puntate. Nulla di nuovo perché con i suoi occhioni Joëlle potrebbe cantarci la lista della spesa e andrebbe bene così ma oggi arricchisce l’esibizione con qualcosa di nuovo: un testo poetico. Orecchiabile ed emotivo è stato l’incipit del suo racconto al primo inedito, adesso non vediamo l’ora di scoprire le prossime pagine. Idilliaca.

SANTI FRANCESI: voto 9+

Santi Francesi: Non è così male ti sembra di averla già ascoltata in radio e di averle affidato i tuoi problemi di cuore. Perché i Santi Francesi dagli esordi nascono già pronti per custodire i nostri segreti, ascoltare ciò che non tutti sanno ascoltare e per farci cantare sulle note di un pezzo in perfetto equilibrio tra sound e testo per diventare virale. Pop.

Articoli Correlati