Piccolo G: è tutta questione di “Canzoni d’amore”

da | NUOVE PROPOSTE

Piccolo G, pseudonimo di Giovanni Rinaldi, è un rapper italiano classe 2000 nato in provincia di Macerata.

Canzoni d’amore è il nuovo singolo, uscito per Elektra Records/Warner Music Italy, sul quale il ragazzo maceratese si è soffermato dichiarando:

Nel testo non ho voglia di ironizzare sul puro sentimento, né tantomeno sulle canzoni che lo animano, piuttosto mi concentro sui paradigmi ricorrenti che mi ruotano intorno, cercando di far trapelare la mia realtà.

Canzoni d’amore è un viaggio documentato e girato tra le Marche, terra d’origine di Piccolo G, tanto cara all’artista, e la Toscana. Il tour inizia in spiaggia al tramonto per poi proseguire su una coupé che mostra gli angoli nascosti della città.

Al centro di tutto, rimane però il labirinto: tema fondante, metafora dell’approccio al sentimento amoroso e dell’incertezza che accompagna le emozioni nelle quali si perde, si confonde, fino quasi a scomparire.

Piccolo G descrive le canzoni amorose soffermandosi sulla verità delle sensazioni in grado di perdurare nel tempo o svanire nel dolore.

Le canzoni d’amore
Sono mille volte un milione
False non arrivano al cuore
Vere portan gioia e dolore

Il rapper è emergente e si sente. Nel brano si percepisce tutta la sua voglia di raccontare, condividere i suoi sentimenti ed incastrarli nelle note delle canzoni.

Amare non è semplice, come non lo è scrivere d’amore.

Le canzoni d’amore
Sono mille volte un milione
Rubano l’esperienza di tutti
Accendono qualcosa nel cuore

A volte sono mela dolce
A volte un acre limone
Chiamano tutti a banchetto
Queste stupide canzone d’amore

Piccolo G dimostra di poter far parlare di sè. Con le sue canzoni riesce a comunicare.
Occorrerebbe migliorarsi, staccarsi dai suoni metallici che lo intrappolano, ma Giovanni ha ancora tempo per scrivere, crescere e poter gridare al mondo la sua “stupida canzone d’amore”.

Articoli Correlati