“Ciò che non dici”, Mara Sattei fa parlare la sua musica

da | Recensioni singoli

Il suo ultimo singolo conferma che il binomio con il fratello tha Supreme funziona sempre a meraviglia.

Una cabina telefonica illuminata nel buio della notte, fuori il temporale, dentro un telefono che squilla. Si apre così il mini video con cui Mara Sattei ha annunciato l’uscita del suo ultimo singolo Ciò che non dici, brano pubblicato venerdì 3 dicembre a mezzanotte. La protagonista della clip è lei che si avvicina decisa al telefono e alza la cornetta, poi il silenzio, nessuno parla, in sottofondo solo il rumore della pioggia.

Eppure quei 22 secondi di video con zero parole sono carichi di significato. Ci dicono che la cantante nata a Fiumicino, dopo le ultime importanti collaborazioni, ha piazzato un altro mattoncino della sua ancora giovane carriera ed è pronta a rispondere alla chiamata del successo.

Il suo stile unico, fresco e difficilmente etichettabile ne fanno un’artista che attira subito l’attenzione dell’ascoltatore. Ha sempre il pieno controllo della sua voce che usa come pochi altri sanno fare, facendola spaziare dai picchi e gli acuti dei ritornelli alle barre in vero e proprio stile rap nelle strofe. Non a caso ha partecipato a singoli di grande successo come Altalene con Coez, Spigoli con Carl Brave e tha Supreme e Tuttecose insieme a Gazzelle.

Non solo accompagnata da altri artisti, anche da solista Mara Sattei ha già dimostrato tutto il suo talento.

Prima di Ciò che non dici, il pezzo Scusa ha ottenuto più di un milione e mezzo di visualizzazioni su YouTube mentre Nuova Registrazione 326 è stata certificata disco d’oro. C’è un minimo comune denominatore nei suoi lavori, ovvero la presenza del fratello tha Supreme. Il giovane producer è salito alla ribalta nel mondo della trap e non solo grazie alla sua cifra stilistica inimitabile che sembra aver contagiato anche la sorella, specialmente in quest’ultima uscita. Un po’ techno e un po’ dance, Ciò che non dici ci fa ballare, ci entra in testa e ci offre spunti di riflessione interessanti.

“’CIÒ CHE NON DICI’ è un brano che ho scritto per raccontare quanto sia più importante agire invece di aspettare che qualcosa accada, di quanto il silenzio, a volte, riesca a parlare più di mille parole.”

Per rompere il silenzio lei usa la sua musica e anche stavolta lo ha fatto con un brano potente e incisivo. Non possiamo far altro che godercelo, sperando sia l’ultimo singolo in vista del suo primo EP o disco ufficiale.

Articoli Correlati