Venere e Marte: il viaggio di Mengoni e Frah (prod. Takagi e Ketra)

da | Recensioni singoli

Venere e Marte è la nuova canzone dei producer Takagi e Ketra nata dalla collaborazione con Marco Mengoni e Frah Quintale.

Un lavoro ambizioso ma che non ha deluso e ha dato vita ad un pezzo che unisce voci e stili diversi in un sentimento comune: l’amore. Ecco il punto focale di Venere e Marte.

Melodia

Sembra quasi una ninna nanna. Una semplice e dolce melodia che ti accompagna, ti sussurra nelle orecchie parole vere, sincere. E’ un’accesa promessa di vivere, sognare e assaporare assieme la vita, le sue gioie e i suoi dolori. Combattere insieme senza dirsi addio. Nel testo così come nelle note la voce di Marco Mengoni trova la sua perfetta collocazione.

Io ti prometto che staremo insieme senza cadere
e ogni mio giorno ti appartiene
ti prometto che inganneremo anche gli anni
come polvere di stelle filanti

Cambio di Passo 

E proprio quando meno te lo aspetti ecco che Frah Quintale esce allo scoperto. Una scelta coraggiosa quella di unire due stili diversi in un’unica canzone ma il risultato finale è perfetto. Il ritmo di Frah, più veloce, schietto, sintetizza le paranoie che si hanno nella mente quando le scelte diventano difficili, le promesse sempre più rare ma i sentimenti sono ancora forti.

La paura di rischiare si scontra con la volontà di andare avanti. Tutto questo in poche frasi, essenziali ma dirette.

anche quando il cielo è coperto di nuvole
e aspettavi smettesse di piovere
ma sei rimasta tutto il giorno
io speravo piovesse più forte
perché è bello riaverti qui intorno
certe storie diventano polvere
non ti resta nemmeno un ricordo
altre invece nonostante il tempo ti restano addosso

Dal mito greco ad una canzone vera e sentimentale, questo e altro ancora è Venere e MarteE forse anche noi, dopo questo piccolo regalo dei due artisti, guarderemo il cielo in modo diverso.

Articoli Correlati