Chris Nolan e l’Euforia di gruppo

da | Recensioni singoli

È fuori da mercoledì Euforia, il nuovo singolo di Chris Nolan che mette insieme anche Birthh, Aiello, Tedua e Madame.

A dispetto del titolo, Euforia, le sonorità del pezzo sono sognanti e riflessive, pare portarsi dietro quasi una sfumatura di saggezza. Il quintetto funziona, nonostante Nolan abbia ammesso di conoscere poco Aiello. Si è detto comunque molto entusiasta della collaborazione con l’artista perché amante delle voci pulite, senza autotune, quelle che rievocano “la profondità classica italiana”, caratteristica che Nolan ha ritrovato proprio in Aiello

Il sodalizio artistico con Tedua è ormai assodato da anni, mentre con Madame e Birthh si è instaurata una collaborazione molto produttiva che lega deliziosamente il pop al rap e si esprime al meglio in quest’ultimo pezzo. 

Un brano che non le manda a dire:

le difficoltà nella gestione della fama, le espressioni stupite di chi credeva che non ce l’avresti mai fatta, il rumore che fa il non piacersi, il non amarsi abbastanza, la voce stridula dell’autostima che manca. 

Del tuo genio ti faranno dubitare gli ignoranti

Perché risponderai a chi non si è fatto domande

Chi ti darà dolore

Sarà il primo a leccarlo

Nelle strofe di Nolan, Madame, Aiello, Birthh e Tedua sembra di leggere le pagine di un diario segreto, di quelli che portano allo scoperto le ferite solo quando ormai sono diventate cicatrici, pronte per essere mostrate senza il rischio che si riaprano. 

Il lavoro finale che anticipa anche la partecipazione di Aiello e Madame a Sanremo 2020, è convincente e pulito. Un omaggio all’analogico, come ama definirlo Nolan, che non si è mai affezionato ai suoni completamente digitali. 

Insomma, pare che per uno dei migliori beatmaker di oggi sia finalmente arrivato il momento di spiccare il volo in proprio, e sembra sia anche il primo di una lunga serie di ricerche in questo senso. L'”Euforia” del brano tradisce quella di Nolan che anticipa con un sorriso:

“Ho in mente un progetto solista. Sarà un bel viaggio che farò con calma”.

Articoli Correlati