Occhio! C’è un Tommaso Paradiso dietro la macchina da presa

da | News

Ebbene sì, Tommaso Paradiso ha ufficiliazzato il suo esordio cinematografico, ma non davanti la macchina da presa, bensì dietro.

Tommaso Paradiso sarà infatti il regista di questa pellicola che vedrà “una storia romantica a tratti malinconica, che fa uscire anche qualche sorriso”.

Mentre i suoi fan attendevano l’uscita del suo primo album solista, Tommaso Paradiso intervistato in radio per la trasmissione “Strada facendo” ha dichiarato che: “Inizieremo le riprese proprio tra qualche giorno. Si tratta di una storia romantica a tratti malinconica e che a tratti fa uscire qualche sorriso. Fondamentalmente è una grande storia d’amore. Firmo per la prima volta sceneggiatura e regia”.

Non è mica una sorpresa!

Chi ha buona memoria saprà che già a gennaio Tommaso Paradiso parlò di questo progetto, magari al tempo ancora solo un’idea. Dichiarò a SkyTg24 che stava lavorando ad un copione: “Ho consegnato la sceneggiatura qualche giorno fa ed è stata molto apprezzata, adesso dobbiamo solo girare. È un film dove si mischiano romanticismo e tanta malinconia, c’è un perdente, che è il protagonista, che però ha un riscatto. È la storia che avrei voluto raccontare e l’ho raccontata”.

Già in estate abbiamo avuto un piccolo assaggio di Tommaso Paradiso come prodotto visivo, anche se davanti alla macchina da presa. Ricordiamo tutti la presenza nella serie Netflix Sotto il sole di Riccione dove interpreta se stesso, oltre al fatto che la colonna sonora della serie tv porta la sua firma.

Tante novità in arrivo quindi, tra un album solita ed un film da regista.

Non ci resta che attendere, ascoltare, guardare e giudicare, consapevoli del fatto che un giorno torneremo a godere di concerti con file infinite sotto il sole, birre ghiacciate, fronti grondanti di sudore, corpi ammassati che si muovono all’unisono, così come godere della visione di un film al cinema senza contare i posti che ci dividono da chi, come noi, ha pensato di trascorrere qualche ora davanti ad una pellicola.

Torneranno I nostri annibisogna soltanto Non avere paura.

 

 

 

 

Articoli Correlati