Legno, Wrongonyou ed una strada verso Hollywood

da | Recensioni singoli

Come se ci fossimo svegliati dopo un falò. Le prime note di Hollywood, il nuovo singolo dei Legno e Wrongonyou uscito questa notte, ci accompagnano verso un’alba agrodolce che preannuncia la fine dell’estate.

Hollywood nasce da una collaborazione così ben riuscita che sembra quasi esistere da sempre, quella tra il progetto indipendente Legno, formato dal duo che incarna la figura di un supereroe della musica indie e la cui identità è segreta e Wrongonyou, pseudonimo di Marco Zitelli, musicista romano con il pallino delle sonorità d’Oltreoceano, di cui da anni impregna le sue canzoni costruendo un’identità unica nel suo genere.

“Una collaborazione nata quasi per caso”, spiegano gli autori di Hollywood, “come tutte le cose belle. Questa canzone ci stava troppo bene addosso e abbiamo deciso di tenerla e pubblicarla”.

Il ritmo orecchiabile del pentagramma di Hollywood entra in testa come un tormentone di fine stagione, che ti fa quasi desiderare di aggiungere giorni al calendario che spegne l’estate, per potertela godere qualche altra settimana in più. Il testo ci fa riflettere e un po’ invidiare quelle star di Hollywood che probabilmente non saremo mai, ci fa sognare ad occhi aperti una vita di fama, bevute e sigarette che non riusciamo ad afferrare e di cui restiamo, a malincuore, dei semplici spettatori che, dopo aver smesso di fantasticare, vanno incontro ai problemi di ogni giorno.

Ma ora è presto, troppo presto

se rientriamo prima delle sei

incrociamo i miei

Presto, troppo presto

Dobbiamo fare come Hollywood

Dolce e comprensiva come l’abbraccio fraterno di un amico, ma con la punta di amarezza che si prova davanti a una verità che non si può cambiare, Hollywood parla un po’ di tutti noi, riassume le nostre vite con la risolutezza con cui si raccolgono le reti, all’alba, dopo la pesca notturna.

Quello tra Legno e Wrongonyou è un featuring che promette emozioni e le mantiene.

Tirare le somme dell’estate non è mai stato così piacevole.

Articoli Correlati