“malumore francese”: l’erotica malinconia di Michele Bravi e Carla Bruni

da | Mar 23, 2024 | Recensioni singoli

Avete presente l’estetica Nouvelle Vague fatta di basco rosso, caschetto con frangetta, pain au chocolat e cinema d’essai? Ecco, queste sono le “vibes” di malumore francese, il nuovo singolo di Michele Bravi che anticipa l’uscita dell’album tu cosa vedi quando chiudi gli occhi insieme a odio e per me sei importante.

Michele Bravi in questo singolo è accompagnato dalla voce suadente Carla Bruni che si muove su una melodia erotica e decadente, sussurrando parole in francese. La garbata fragilità del cantautore e la raffinata eleganza dell’attrice costituiscono un mix letale in grado di fare breccia persino nei cuori più aridi.

malumore francese si apre con un pianoforte lento e pesante che accompagna Carla Bruni per poi proseguire con una base più ritmata con l’ingresso di Michele Bravi, come a sottolineare la sottile dicotomia e il confine, altrettanto sottile, tra i due protagonisti di questo racconto ironico e sensuale.

Il sesso è il centro del brano che ne descrive non solo le note lussuriose con interessanti riferimenti sensoriali, ma anche quelle malinconiche: l’effimerità di un momento di piacere che paradossalmente sembra protrarsi in eterno e l’amaro che brucia in bocca quando uno dei due amanti sparisce.

malumore francese ci rende partecipi di un rapporto tanto passionale quanto burrascoso facendoci spiare un momento di intimità come attraverso la serratura della porta di un piccolo appartamento a Montmartre. Siamo testimoni di lenzuola sgualcite, di baci incandescenti, di un segreto, ci sentiamo quasi di troppo ma non riusciamo a non guardare.

La copertina del singolo, raffigurante Michele Bravi e Carla Bruni o forse i due protagonisti del brano, con uno stile che sembra porsi a metà tra Amedeo Modigliani e Egon Schiele, è un’opera di Antonio Marras, artista a cui il cantautore è molto affezionato.

La Playlist di Cromosomi