Diamanti Grezzi di Clara: Sanremo vista Mare Fuori

da | Gen 31, 2024 | Interviste

Abbiamo preso parte alla conferenza stampa in cui Clara ha presentato Diamanti Grezzi, brano in gara al Festival di Sanremo. La vincitrice di Sanremo Giovani con il brano Boulevard arriva al Festival, inevitabilmente, con molte aspettative addosso data la sua grande abilità canora già riconosciuta negli ambienti dell’Ariston e dagli ascoltatori.

Diamanti Grezzi è apprezzare l’imperfezione per Clara.

La cantante proveniente dalla provincia di Varese ha avuto modo di presentare Diamanti Grezzi descrivendola come una canzone che parla a tutti ma anche a sé stessa. Il concetto del diamante grezzo è centrale proprio perché nella genesi del brano c’è la storia di Clara. Il racconto che Clara fa del suo brano è la narrazione della ricerca della perfezione e del suo modo di fare musica che l’ha portata ad essere molto autocritica fino a raggiungere la maturità ed apprezzare anche ciò che è imperfetto, come suggerisce proprio il titolo del brano.

La serata cover vedrà Clara in coppia con Ivana Spagna accompagnate dal coro di voci bianche.

La scelta del brano è ricaduta su “Il cerchio della vita”. Una scelta forse inusuale perché colonna sonora de “Il re leone” ma che la cantante ha voluto per il significato forte assunto da questo brano nella sua infanzia. Questa impronta relativa al passato fanciullesco è una spia chiave per comprendere al meglio Clara. Basti pensare che nel video introduttivo alla conferenza stampa è comparsa, come prima clip, una Clara bambina intenta a improvvisarsi nel canto. Per tale ragione l’artista ha voluto al suo fianco non solo Ivana Spagna ma anche il Coro di voci bianche.

Diamanti Grezzi farà parte dell’album di Clara in uscita il 16 febbraio.

Si intitola “Primo” e contiene molte tracce interessanti tra cui proprio il brano in gara al Festival. Abbiamo ascoltato qualche brano in anteprima e la prima cosa che viene fuori dal primo approccio a “Storie di rose appassite” e “Aquiloni” è il fatto che Clara sia cresciuta esponenzialmente nella voce, nel suo groove e nei temi: amicizie che non vanno per il verso giusto, colloqui con il proprio io e produzioni veramente accurate, questi sono i punti focali di quello che si prospetterà come un vero e proprio esordio al successo musicale.

“Primo” vedrà al suo interno anche “Ragazzi Fuori”, colonna sonora di Mare Fuori 4.

Una ballad con testo generazionale che accompagnerà la quarta stagione della famosissima serie Rai. Per Clara, alias Crazy J, l’emozione, sia per la partecipazione alla serie che per la realizzazione di questo brano, è stata tanta soprattutto risalendo al momento difficile in cui Ivan Silvestrini, il regista, ha visto in lei un personaggio chiave nella serie.

Mare Fuori ha rappresentato nella formazione di Clara un’importante tappa della sua vita artistica. Per questo le abbiamo chiesto quanto di Crazy J ci sarà sul palco di Sanremo.

Clara, sorridendo, ha risposto che il suo personaggio è lontano, in verità, dalla sua personalità. Non è cattiva come la trapper nella serie ed è forse agli antipodi per caratteristiche caratteriali. Se c’è, però, un aspetto che porterà sul palco dell’Ariston appartenente al suo alter-ego cinematografico sarà la cazzimma e non è difficile intuirlo vista la sua forte determinazione.

Articoli Correlati