“Ti tocca soffiare le candeline” è il nuovo singolo di Ugo Crepa feat. Ghemon

da | Gen 23, 2024 | Recensioni singoli

A chi non farebbe piacere avere una canzone scritta e dedicata per il giorno del proprio compleanno? Venerdì 19 gennaio è infatti uscito su tutte le piattaforme digitali il nuovo singolo Candeline di Ugo Crepa feat Ghemon, prodotto da foolviho & Alessandro Rase.

Ugo Crepa è un giovane rapper e cantautore appartenente alla scena napoletana che spazia dal rap al new soul, dall’r&b al funk.

Dopo la pubblicazione del suo primo ep a maggio 2023 “La vita è quella cosa che succede mentre”, al cui interno troviamo collaborazioni con Gemello e Dutch Nazari, a fine anno pubblica “Nuvola” con Mazzariello.

Inaugura il suo 2024 con Candeline, il nuovo singolo feat. Ghemon.

Buon compleanno da uno scemo come me che da quando ti ha incontrata se ne fotte anche se perde

In questa frase si percepisce tutta la sincerità e spontaneità che l’artista ha posto all’interno del brano, ridicolizzandosi ma facendo capire quanto sia importante per lui la persona in questione. È bello immaginare che per l’artista sia stato più facile mettere in musica quello che pensava piuttosto che scrivere un semplice biglietto d’auguri riuscendo ad arrivare dritto al cuore. 

A raccontare questa storia il cantautore napoletano Ugo Crepa ha voluto con sé Ghemon, uno degli artisti più talentuosi e apprezzati del panorama hip hop italiano.

Ghemon ha dichiarato

In un universo musicale dove tutto sembra uguale, Ugo Crepa non solo ha una voce ma È una voce. Mi ha colpito dal primo ascolto e sono felice di aver iniziato una collaborazione con lui attraverso questo brano.

L’età non si desume, mica dai numeri, non si indovina dalle rughe

Qualcuno ha l’ansia quando avanza la seconda cifra, ma tu tremi adesso che cambia la prima

Avete sentito quanto è ridondante la paura degli anni che passano?

Quest’ansia, al contrario di quel che si pensa è molto più diffusa tra i giovanissimi, i quali percepiscono il passare degli anni come un ostacolo alle mille attività che la vita gli pone davanti. Negli ultimi anni sarà capitato a chiunque di sentire un giovane lamentarsi di essere troppo “grande” per iscriversi ad esempio a un corso universitario o intraprendere una nuova attività. L’invito che Ugo Crepa e Ghemon fanno a tutti noi è quello di non avere ansie ad ogni compleanno, ma semplicemente di spegnere le candeline. 

Articoli Correlati