Serve più “Gas”: il nuovo singolo di Sayf

da | Dic 13, 2023 | NUOVE PROPOSTE

GAS è il nuovo singolo di Sayf, disponibile su Spotify e su tutte le piattaforme digitali, distribuito da ADA / Warner Music Italy.

A poco più di un mese di distanza da MBAPPÉ, singolo apprezzato da pubblico e critica – Madame lo ha lodato pubblicamente sui suoi social – il giovane talento Sayf torna con un nuovo brano, GAS.

Sayf è un artista italo-tunisino nato a Genova nel 1999. Ha iniziato a scrivere testi da bambino, suonando la tromba fin da piccolo, e dopo diversi anni di allenamento, nel 2019 ha pubblicato il suo primo mixtape Sono triste.

Ha iniziato ad attirare l’attenzione grazie a diverse apparizioni live durante gli show di Izi e Bresh al GoaBoaFestival di Genova. Nel 2021 pubblica Telegiornale che con moderato successo gli permette la partecipazione al Capodanno di Genova – trasmesso su PrimoCanale TV – insieme ad altri importanti indici della scena ligure, come DismeVaz Tè. Tra il 2022 e il 2023 pubblica una serie di singoli che gli hanno permesso di aumentare il suo pubblico ed essere notato da nomi di spicco come la già citata Madame.

Anticipato da un’epopea di tre freestyle di “preparazione”, prodotto da Willy e Jiz, GAS è la riconferma del preliminare talento cristallino di un giovanissimo artista classe ’99.

Un brano rap che come tematiche è ancora troppo ancorato a quelle di certi colleghi intrisi di stereotipi e immagini già decantati a iosa, su una melodia però costruita in maniera armonica grazie anche all’utilizzo di un pianoforte incalzante che dona un gran ritmo alla produzione; ritmo che Sayf – nonostante l’acerba esperienza – sfrutta alla perfezione, con una pioggia di rime un po’ troppo forzate ma anche una delivery scanzonata che rende il pezzo scorrevole e meno banale di quanto sembri.

Sayf sembra toccare piano lo stile di Ghali e i vocalismi di Madame, è proprio con GAS che ci tiene a mostrare l’evoluzione della sua personalità e di quanto ci sia voglia di spingere ancora di più per arrivare in cima:

Io non vedo più limits
una casa con piscine
dall’Itis alla musica in dischi
serviamo ai tavoli ora arrivi coi fischi
serviamo a niente ora mi chiedo please, biss

tu vuoi avere l’acqua però non è questo mare
tu puoi avere lacca però non questi capelli
non capisci
se scommetti rischi

gas, devo dare gas
devo andare più veloce

Articoli Correlati