Decollo di LUNEA: una piacevole scoperta!

da | Dic 7, 2023 | NUOVE PROPOSTE

Se sei a casa, se sei in un locale, se sei in macchina, se sei sovrappensiero, se pensi di essere distratto o in qualsiasi di queste differenti circostanze tu ti troverai, l’ascolto di Decollo di Lunea sarà in grado di catturarti, ammaliarti e trascinarti nel suo ritmo lounge. 

Oggi ascolto per la prima volta Lunea. A novembre 2023, la giovane artista ha rilasciato il suo ultimo singolo dal titolo Decollo sulle piattaforme. 

Non voglio perdermi in rocamboleschi giri di parole per affermare che trova prontamente il mio piacere d’ascolto meritandosi una generosa raccomandazione a tutto il pubblico cromosomico. 

Lunea è delicata, ma incisiva. Le note del piano che fanno da sfondo a buona parte del brano, sembrano confondersi con quelle di un pianoforte a coda immaginario posto in uno dei caffè o delle hall di albergo più calde e delicate.  

Attenzione però, la delicatezza, la morbidezza della melodia e della voce di Lunea non cedono certo a un testo inconsistente.   

Ho sentito  

Il tuo profumo su un aereo 

Verso casa mia  

E dal cuore è arrivato dritto  

Sangue dal naso  

Questo l’incipit del brano e nessuno di noi ha difficoltà nel riconoscersi immediatamente nella circostanza che con dirompenza si trasforma in una sensazione già vissuta. Riga i nostri ricordi, recenti o lontani che siano, solca linee di sottile sofferenza non ignote. 

Forse perché  

ancora pago  

questa mia voglia che ho di capire 

Ed anche qui sento il dovere di soffermarmi per ringraziare Lunea per aver dato voce con Decollo a pensieri che spesso mi appartengono e che immagino apparteranno anche a molti dei novizi ascoltatori. 

E il tempo lento scorreva 

Lì fuori il gelo piangeva 

Ho mentito ad uno specchio 

Sai è facile 

Dirsi una bugia 

Se si è predisposti, l’atmosfera che il singolo Decollo è in grado di creare può anche spingersi a far emozionare. Antichi dissapori, gioie declinate, questioni irrisolte, abbandoni subiti o dovuti, amori dolci e amari –Veleno e miele canta Lunea– sono in grado di emergere nei pensieri dell’ascoltatore e di mescolarsi generando al posto della rabbia una dolce malinconia che conduce però i pensieri verso una visione pacata e stranamente serena nei confronti di quello che la vita ha scelto di farci vivere. 

… e non resta niente assieme 

solo il ricordo di un tempo 

Sbiadito e grigio

Articoli Correlati