Brava Gente, l’album di Ensi & Nerone colmo di rap

da | Giu 3, 2023 | Recensioni album

Brava Gente è il nuovo album di Ensi & Nerone in uscita venerdì 2 Giugno. Si tratta di un progetto discografico ambizioso portato avanti da questi due ragazzi la cui ultima apparizione nella scena musicale risale al 2021. Ensi (pseudonimo di Jari Ivan Vella) e Nerone (pseudonimo di Massimiliano Figlia) sono entrambi dei rapper italiani. Pur […]

Brava Gente è il nuovo album di Ensi & Nerone in uscita venerdì 2 Giugno. Si tratta di un progetto discografico ambizioso portato avanti da questi due ragazzi la cui ultima apparizione nella scena musicale risale al 2021.

Ensi (pseudonimo di Jari Ivan Vella) e Nerone (pseudonimo di Massimiliano Figlia) sono entrambi dei rapper italiani. Pur essendosi già incontrati precedentemente in battaglie di freestyle e collaborazioni musicali, tra cui il brano Bad Boys contenuto nell’EP di Ensi DOMANI, non erano mai stati così vicini.

Brava Gente è composto da 12 brani e numerosi feat con personalità del calibro di Salmo, Shari, Silent Bob e Speranza. I brani sono frutto di produzioni ad opera dei migliori artisti della scena musicale italiana tra cui 2ndRoof, 2P & Adma, 6ixpm, Andy The Hitmaker, Big Joe, lo stesso Salmo molti altri.

Brava Gente è un album che parla dell’Italia e cerca di farlo descrivendone l’essenza più pura. E’ un modo di parlare della nostra nazione che si scrolla di dosso ogni tipo di allusione maliziosa tralasciando inutili di stereotipi o cliché. Si tratta piuttosto, della definizione di un concetto, quello di italianità, che viene limato in chiave moderna. Importanti sono anche le allusioni al film di Martin Scorsese “The Good Fellas”. Il tutto in un’atmosfera musicale hip hop che mostra di saper sfiorare anche tematiche più delicate e profonde.

La particolarità, che è anche la bellezza dell’album Brava Gente, è la capacità delle due voci di Ensi & Nerone di mescolarsi pur riuscendo a mantenersi distinte, conservando intatte le proprie peculiarità. Il loro passato musicale si mescola ad elementi nuovi e il risultato è un bel progetto musicale.

L’album è stato presentato con il brano King Kong VS. Godzilla prodotto da Salmo, probabilmente perché intriso di tutte le loro peculiarità. Sembra che Ensi & Nerone rappresentino una vera e propria sfida di freestyle, i due infatti si alternano ogni due barre.

Il secondo singolo di Brava Gente è Non è cosa, il cui ritornello più che un invito è una minaccia a non mettersi contro di loro. Segue R2R, che è il primo feat con Salmo contenuto nell’album, mentre Domino è un feat con il rapper Speranza. Il brano ha un testo diretto, la condizione di forza dei rapper è contrapposta alla debolezza di quanti li circondano che cadono continuamente, come fossero vittime di un effetto domino.

Tagli come Sorrisi è il quinto singolo.

Il dolore che ti segna è quello che ti cambia

è la frase che si ripete come un leitmotiv. Hey Mama feat Shari, è uno sguardo retrospettivo sulla vita, ci si muove tra errori e sensi di colpa. Ensi & nerone interrompono per un attimo la scia di durezza percorsa fino a questo momento, si guardano dentro, mostrano le loro paure, quei dolori che hanno lasciato strascichi…cicatrici.

In Un minuto, settimo brano dell’album, un’atmosfera sentimentale si mescola ad un sound fresco e nuovo. Segue Cemento feat Silent Bob. Protagoniste sono le periferie e tutti gli ambienti degradati e difficili che spingono a crescere in fretta. Six pack è un simbolo del rap, e non a caso contiene le voci di Nitro, Fabri Fibra, Jake La Furia e Gemitaiz.  

Very good/ Back to basic vede le voci di Ensi & Nerone alternarsi e mescolarsi in barre colme di rime. Le ritroviamo in Cuban Link, oltre che in tutti brani dell’album.

Siamo davvero chi siamo quando nessuno guarda

è la frase iconica con cui inizia Quando nessuno guarda. La speranza è quella di trovarsi i in un mondo capovolto, in cui tutto è rigorosamente al contrario, perché in quello reale, ricco di maschere e finzioni, non si riesce a trovare una collocazione. Questo è il singolo che chiude il brano. Ed è un singolo che ci spinge a riflettere sull’inutilità delle convenzioni sociali. su quelle barriere che ci costruiamo per nasconderci e che invece dovremmo abbattere.

La Playlist di Cromosomi