Il Bilocale 9/B di KAPUT è un profondo contenitore di sensazioni

da | Mar 28, 2023 | NUOVE PROPOSTE

BILOCALE 9/B è l’EP d’esordio di KAPUT, disponibile dal 17 marzo su tutte le piattaforme di streaming digitale, distribuito da ADA Music Italy. 

KAPUT è il progetto di Antonio Caputo, cantautore e autore di origini pugliesi classe 1994. BILOCALE 9/B, il suo primo EP, segna il bisogno di delineare una nuova parte di sé, spaziando e sperimentando tra sonorità R&B, Soul e Urban.

Cinque brani inaspettati e dalla visione intelligente, che percorrono e analizzano il tema dei rapporti sentimentali valutandoli da diverse angolazioni.

L’EP viene aperto da Caldo abissale, un brano sicuro, dai tratti intensi e positivamente arrabbiati. Una canzone testualmente sincera, strumentalmente imprevista e colma di suoni differenti e variegati. KAPUT svuota sul tavolo il sacchetto delle sue inquietudini ma senza piangersi addosso, raccontando nero su bianco immagini chiare e lucide.

Mamma, qui mi sento male
Sento battere le vene
Come faccio a respirare?

Granata è la storia di tutt* noi. E’ tutto ciò che ognun* di noi vive almeno una volta nella vita. Un brano che racconta di una relazione al suo stato embrionale, che racconta di consapevolezze e di inizi, di incertezze e di caos. Le sonorità quasi ipnotiche fanno centro amalgamandosi perfettamente alle parole del testo.

Io non so se fidarmi di te
Ogni volta che ho o non ho
Una granata nel cuore

Panna e Bignè (feat. Galea), l’unica collaborazione di questo EP, è una canzone dolce e sincera. A fare da sfondo al flusso di coscienza di KAPUT e Galea c’è una chitarra, semplice e efficace. Tra voci di testa e voci di petto, KAPUT e Galea hanno come obiettivo quello di descrivere un incontro tra due personalità distinte e diverse, che fondendosi danno vita ad una narrazione profonda e intima.

Facile
Idealizzare ogni momento con te
Più difficile
Raggiungerti sotto la pioggia di notte

Verticale (tempo), è la scommessa di KAPUT. Una canzone fresca e costruita alla perfezione con una tematica precisa: il tempo. Il tempo e i suoi rischi (non sempre calcolati), il tempo e il futuro, ma soprattutto il tempo e le sue pause, l’artista sottolinea la necessità di fermarsi per osservarci di più in “verticale”.

Tempo,
Dimmi se son vecchio oppure ho l’età
Per sentirmi bello
E non darmi la colpa se ho sbagliato tram

Amorezero, l’ultima traccia dell’EP, si orienta verso il romanticismo e lo fa attraverso una marea di parole diverse e in contrapposizione. Un pezzo intenso, fitto di sensazioni e percezioni lette fra le righe scritte dall’artista.

Una notte intera
e poi un altro stacco
per non piacerci troppo

Bilocale 9/B è un EP riflessivo, musicalmente sperimentale e aperto, da assaporare ragionando ma non troppo. La voglia di esplorarsi di KAPUT ci convince del fatto che sia un artista da seguire e da scoprire.

Nel frattempo, click qui per scoprire il videoclip di Panna e Bignè (feat. Galea), in anteprima esclusiva per Billboard.

La Playlist di Cromosomi