“La guerra dei sogni” di DECI è una somma d’intenti e fantasie

da | Ott 24, 2022 | NUOVE PROPOSTE

Dietro il nome d’arte DECI c’è Francesco Merlotti, classe 1991, che da qualche giorno è su tutte le piattaforme digitali con il suo nuovo singolo La guerra dei sogni.

Scritta con la penna di Andrea Papazzoni, direttore artistico e manager di Gotham Dischi, con la produzione di Mario Meli ed il mix e master di Fabrizio Migliorelli, La guerra dei sogni di DECI, così come i brani precedenti, si colora di sound variegati, pur restando sempre nella grande e mutevole macro-categoria del pop.

Inizialmente il brano era stato scritto per Noemi, ma alla fine mai più inserito nel progetto del suo album Metamorfosi. DECI ha ascoltato per la prima volta La guerra dei sogni durante una masterclass di songwriting presso Gotham Dischi. La canzone era stata portata come esempio formativo proprio perché venivano messe in mostra le varie fasi di scrittura: le prime idee su qualche accordo, un provino di una scrittura abbozzata ed infine il provino finito cantato proprio da Noemi.

DECI si è innamorato del brano da subito e mesi dopo, scoprendo con stupore che il progetto era fermo e mai andato in porto, ha deciso di prendersene cura mettendo se stesso in quelle parole già vestite a pennello sulla sua pelle.

La guerra dei sogni mette a nudo is sentimenti contrastanti delle aspettative e delle rinunce, sentimenti a cui spesso diamo connotati negativi: è una lotta infinita tra noi e le nostre previsioni, che spesso vengono tradite dal nostro peggior nemico: noi stessi.

Dividi le esperienze per il numero di ferite
questo è il calcolo giusto per capire davvero se hai perso

Tutti siamo in lotta contro qualcosa, o qualcuno, che ha segnato il nostro passato in maniera più o meno positiva e non sempre siamo in grado di leggere le occasioni di cambiamento come sfide.

È chiaro come il cambiamento metta in moto vari aspetti di sé e inevitabilmente anche la capacità di ridefinirsi, di rimodellare la propria identità con nuovi stimoli e nuove abilità. Questo atteggiamento permette di resistere alle sconfitte e alle difficoltà, cercando di trarne i giusti insegnamenti senza intaccare la stima e il valore che si ha di se stessi.

Coltiva ogni tua follia e concediti anche il lusso di sbagliare
per le porte sbattute, per le regole non rispettate

La capacità di risollevarsi dalle situazioni critiche non è una cosa che ci viene assegnata alla nascita, ma ognuno ha la possibilità di coltivarla. Anche sbattendo porte e non rientrando nei canoni, rendendo il cuore più leggero e i pensieri meno pesanti.

«Che leggerezza non è superficialità ma planare sulle cose dall’alto, non avere macigni sul cuore» diceva Italo Calvino.

Con La guerra dei sogni DECI aggiunge un nuovo ed importante step nel suo progetto artistico, cercando di portarci sempre di più dentro alla sua concezione di realtà, e soprattutto, di musica fatta di musiche indie, alternative, dark e inesorabilmente pop.

Articoli Correlati