Benvenuti ne “L’Eccezione” di Madame

da | Recensioni singoli

E’ Madame, con il suo nuovo singolo L’Eccezione, che squarcia le tenebre di questo venerdì 15 aprile.

A un primo ascolto, L’Eccezione pare rispecchiare a pieno il titolo che porta. Madame rivoluziona la sua produzione musicale e, da uno spiccato hip-hop, passa a un brano pop dall’ambiguo incasellamento.

Di hip-hop non rimane nulla, se non l’autotune, che supporta la voce dell’artista attraverso tutto il brano. Il resto è una contaminazione di stili, scandita da una batteria jazz e da un ribattuto mononota classico, al pianoforte.

Quello che rende speciale il brano, probabilmente, è il fatto che sia nato per costituire il pilone portante della colonna sonora di Bang Bang Baby. La nuova serie tv targata Amazon Prime Video, debuttante il 28 aprile, ha chiesto alla cantante vicentina di diventarne madrina. E così è stato: Madame ha prestato la sua creatività e la sua arte alla giovanissima protagonista.

Le due paiono così simili, sebbene una sia fittizia, che le loro voci si fondono nella storia raccontata dalla musica di Madame in L’Eccezione:

Sono stata anch’io bambina,
ma solo qualche secondo,
disperato amore nuovo,
quanto male mi farai?

Due vite che si intrecciano, due esperienze che si confrontano, due ragazze rinate nella loro insicurezza che dialogano, tutto tramite l’estro di Madame.

Certo, la protagonista di Bang Bang Baby è invischiata in giri di criminalità organizzata, ma nulla vieta di fare una lettura più ampia della traccia. Perché, in fondo, molti noi possiamo ritrovarci nella descrizione di una ragazzina cresciuta troppo in fretta per la sua età. E, conseguentemente, di tutte le crepe che ci portiamo dietro, nascoste dietro la facciata di una persona responsabile e con i piedi per terra.

Ma tutto, inevitabilmente, crolla. Madame decide di ricostruire la vita di tutti noi, mattone dopo mattone, parola dopo parola, nota dopo nota.

Dopo il crollo, si ripulisce tutto e si torna a edificare. Proprio questo descrive l’artista, che racconta di una ragazza sicura, ormai, perché “ha riempito il suo vuoto“. In seguito alla tempesta, tornano le sicurezze, quelle che, magari, molti di noi non hanno mai avuto, un po’ come Madame e Alice, la protagonista della serie.

La canzone della svolta? Forse sì, ha tutto il potenziale per esserlo. Ma prima di farci tante domande sull’evoluzione di una performer ancora così giovane, godiamoci questa auto-analisi collettiva firmata Madame.

Articoli Correlati