Cromosomi Awards 2021: Vince il Premio Hype 2021…

da | News

Cromosomi Awards 2021: anche quest’anno la redazione assegna il premio Hype.

Ultimo Cromosomi Awards, il Premio Hype, è quello riservato alla dimensione dell’attesa. Nella nostra classifica sono presenti i 9 artisti che, secondo la redazione, hanno creato la miglior aspettativa intorno al proprio prodotto musicale più di chiunque altro.

9 Ghemon, “E vissero feriti e contenti

L’album di Ghemon doveva rientrare per il misticismo quotidiano e gli enigmi riguardanti la tracklist. Nel post su Instagram in cui annuncia i titoli che avrebbero poi composto il suo lavoro musicale inserisce delle mini clip con vari riferimenti alla vita artistica, personale e non solo dell’artista. Voi li avete compresi tutti?

8 Frah Quintale, “Banzai (Lato Arancio)

Frah Quintale ci ha fatto sognare. Attraverso le illustrazioni delle sue canzoni, ha animato, prima della pubblicazione, la sua opera musicale. Ecco comparire sul feed fumi, fiori, camper, dentiere e specchi. Un mondo semplice e complesso che ha dato una didascalia sull’artista.

7 Guè Pequeno, “GUESUS”

Genio dell’hype. Il Guercio è uno dei pilastri del genere non solo per le barre miliari che ha regalato ai nostri timpani, ma anche perché si è costruito un personaggio forte, d’impatto. Toglie “Pequeno” dal nome, annuncia e inserisce nella copertina dell’album sé stesso nelle vesti di Cristo, crea un’action figure e promuove il suo album come regalo di Natale alla sua maniera. Basta?

6 Franco126, “Multisala”

Sapete che cos’è la Scalea del Tamburino? E’ il luogo in cui la Crew Lovegang 126 ha mosso i suoi primi passi. Se lo ricorda bene chi li ascolta da sempre e se lo ricorda bene Franchino che su quei 126 gradini ha annunciato l’uscita di “Multisala“. Da sottolineare il merch a tema cinema con i memorabilia all’interno della Deluxe edition.

5 Gazzelle, “OK” e “OK UN CAZZO”

Uno lo annuncia con dei segnali molto enigmatici l’altro lo preannuncia ad X-Factor con “Fottuta Canzone”. L’imprevedibilità di Flavietto è oramai una costante nel suo lavoro. Non ci abitueremo mai a tutto ciò.

4 Fedez, “DISUMANO”

Qualcuno lo aveva definito un politico. Lui ha giocato proprio su questa dimensione. Ha registrato un dominio (fedezelezioni2023.it) e ha pubblicato una serie di slogan a sfondo satirico davvero pungenti. Degno di nota è il video in cui tutti i maggiori talk show parlano dell’artista e della sua possibile discesa in politica.

Il Podio

3 Mecna e CoCo, “Bromance”

Bronzo per i maghi dell’Hype. VHS e calze di spugna sono il leit motiv dell’annuncio di “Bromance”. Da sottolineare è il making of che inizia già dal primo video pubblicato con i due artisti seduti davanti ad un cumulo di vecchi televisori intenti a guardare i momenti trascorsi insieme. L’atmosfera creata anche dai dettagli: la collanina con le due metà di cuore, la felpa da college, lo stile con cui è stato progettato, sbattono l’ascoltatore in una dimensione temporale antecedente. Back to the future.

2 Salmo, “FLOP”

Il concerto in Sardegna è stato al centro delle polemiche per buona parte dell’estate. La creazione del suo alter ego, Dj Treeplo, è stata geniale e sopraffina. La pubblicità intelligente ha creato la giusta dose di hype. La copertina con il riferimento artistico è il tocco in più. La sua storia è il viaggio di FLOP.

Vince il Premio Hype 2021…

1 Marracash, “Noi, Loro, Gli Altri”

Una foto di famiglia dal nulla. Il King è tornato e lo fa alla sua maniera. Schizza in alto in tutte le classifiche e nel giro di 24 ore non si parla d’altro che del suo album. Marra è uno status, è culto. Marracash è il rap e l’Hype l’ha creato sul nome: quando arriva lui il mondo si ferma.

Terminano qui i Cromosomi Awards 2021. Ci vediamo l’anno prossimo, con la speranza di un 2022 pieno di buona musica. Per i più curiosi qui potrete rileggere il premio Hype del 2020.

Articoli Correlati