Cromosomi Awards 2021: Il miglior album del 2021 è…

da | News

Cromosomi Awards 2021: questa volta la redazione di Cromosomi ha individuato i 15 migliori album dell’anno che sta per concludersi.

Un podio importante e tante sorprese per il terzo appuntamento con i Cromosomi Awards.

15 “My Mamma” de La Rappresentante di Lista

Un inno ad amare e sentirsi bene, anche se imperfetti, rivoluzionare e cambiare tutto, se è necessario, stare bene senza avere tanto. Un album che si serve della drammaturgia e della teatralità della parola per raccontare passeggi stranieri di cui siamo ospiti.

Lorenza Nervitto aveva così sintetizzato l’album che si piazza alla quindicesima posizione.

14 “Paesaggio dopo la battaglia” di Vasco Brondi

Paesaggio dopo la battaglia è un viaggio tra le aree recondite del nostro io, dei nostri silenzi interiori, dei nostri flashback, dei nostri sorrisi pensando a quello che è stato, dei nostri sguardi che fissano il soffitto ricordando anche soltanto il nome dell’altro. Siamo come piccole città, apparantemente senza segreti, ma che nascondono viuzze che solo in pochi conoscono e riconoscono.

Francesco Staino aveva così sintetizzato l’album che si piazza alla quattordicesima posizione.

13 “Bingo” di Margherita Vicario

In una perenne lotta contro gli stereotipi, Margherita Vicario mi sembra ricordare la celebre protagonista della serie omonima Xena, una guerriera che voleva cambiare il mondo combattendo contro gli dei.

Gaia Caroppo aveva così sintetizzato l’album che si piazza alla tredicesima posizione.

12 “Banzai (lato arancio)” di Frah Quintale

Con Banzai (lato arancio) l’impressione è quella di viaggiare stando fermi, avendo chiari e nitidi certi luoghi pur non conoscendoli. Sembra quasi che nell’immobilità generale Frah Quintale abbia avuto tempo e modo di partire alla ricerca di qualcosa, di scoprire e scoprirsi, mettendo al centro di questo progetto ancora una volta riflessioni molto attente su se stesso.

Serena Palmese aveva così sintetizzato l’album che si piazza alla dodicesima posizione.

11 IRA” di Iosonouncane

La canzone così come la immaginiamo, si presenta destrutturata e portata alla luce come un atto politico. Qui si fa politica rivendicando le mille proprietà intrinseche della musica, portata allo stato brado e mai domata. La costruzione intera dell’album diventa l’alter ego di una società che detta quei parametri musicali in cui i tempi vanno rispettati, la canzone costruita senza interruzioni né scomposizioni, e il registro linguistico scelto. 

Cristiana Dicembre aveva così sintetizzato l’album che si piazza all’undicesima posizione.

Top 10

10 “MADAMEdi Madame

Un disco che parla a cuore aperto, che non si nasconde dietro velate intenzioni ma rappresenta un’appartenenza a trecentosessanta gradi a quelle che sono le sue sfumature.

Martina Moscardi aveva così sintetizzato l’album che si piazza alla decima posizione.

9 “Atto I,II e IIIdi Joan Thiele

I versi respirano linee di basso trascinanti, impasti R&B, reminiscenze funk mescolate al fascino di un’elettronica misurata, mai invadente. Un effluvio i cui vapori vengono distinti un poco alla volta, ascolto dopo ascolto.

Francesco Cristiani aveva così sintetizzato l’album, nello specifico Atto III, che si piazza alla nona posizione.

8 “Tante care cose di Fulminacci

La stessa vecchia atmosfera che Fulminacci in questo album sa regalare a chi è ancora capace di viaggiare con l’immaginazione. Di allontanarsi dalla realtà di questi anni e magari noleggiare una macchina d’epoca per una vacanza vintage nel bianco e nero dell’emozioni e della semplicità.

Gian Marco Manzo aveva così sintetizzato l’album che si piazza all’ottava posizione.

7 Multisaladi Franco126

Multisala è un disco del quale non si finirebbe mai di parlare, di raccontare quello che ogni traccia ed ogni verso hanno suscitato in noi e molto probabilmente è così che andrà.

Martina Moscardi aveva così sintetizzato l’album che si piazza alla settima posizione.

6 FLOPdi Salmo

La dimensione rap si unisce a quella rock, pop ed elettronica; dimostrando ancora una volta la capacità di Salmo di guardare oltre e di non mettersi alcun paletto.

Alessia Bisini aveva così sintetizzato l’album che si piazza alla sesta posizione.

5 OKe OK UN CAZZOdi Gazzelle

Gli “anni passano, passano, passano” ma non tutto rimane invariato. Gli artisti crescono, maturano, così come noi e le nostre scelte. Non è forse questo il bello della vita?

Elisabetta Condello aveva così sintetizzato l’album, nello specifico OK UN CAZZO, che si piazza alla quinta posizione.

4 OBE di MACE

OBE è un viaggio al di fuori delle esperienze corporee che non ci fa perdere il contatto con la realtà. Un percorso per il quale MACE ha scelto accuratamente i suoi compagni di viaggio, un vero e proprio dream team della scena rap italiana in grado di esaltare perfettamente la sua idea di musica.

Leonardo Giovanetti aveva così sintetizzato l’album che si piazza alla quarta posizione.

Il Podio

3 Blu Celestedi Blanco

Ascoltare Blu Celeste è come immergersi con Riccardo in una piscina di solo cloro: da ogni parte ti entra in bocca, nelle orecchie, negli occhi, li fa bruciare. Senz’altro l’atmosfera azzurrina è surreale, vivendo come può di quei forti contrasti tipici della giovane età. Una cosa è certa: ne abbiamo bisogno come dell’aria dopo una lunga apnea.

Giulia Beltramino si esprimeva così a proposito dell’album del già vincitore della categoria Miglior Artista 2021 e Miglior Singolo 2021.

2 Magica Musica di Venerus

Un disco che va oltre, che spazza via ogni parete, trapassa e trascende per fondersi con noi.

Martina Moscardi si esprimeva così a proposito dell’album vincitore della medaglia d’argento.

Vince i Cromosomi Awards 2021 nella categoria Miglior Album…

1 “Noi, Loro, Gli Altri” di Marracash

Al suo interno troviamo di tutto, dall’introspezione alla critica sociale condita da qualche frecciatina più o meno velata senza tralasciare un po’ di sana esaltazione di sé, quello che un vero King del Rap è chiamato a fare ogni volta. 

Leonardo Giovanetti scriveva queste righe a proposito dell’album vincitore della sezione Miglior Album 2021 dei Cromosomi Awards.

I Cromosomi Awards 2021 vi danno appuntamento alla prossima categoria.

Articoli Correlati