“LA STREGA DEL FRUTTETO” che ha stregato Sick Luke

da | Nov 6, 2021 | Recensioni singoli

Il primo singolo di Sick Luke, La Strega del frutteto, è uscito il 5 novembre su Spotify e su tutte le piattaforme streaming.

Il primo singolo del produttore, beatmaker e rapper italo-londinese è finalmente fuori, e annuncia ufficialmente la prossima uscita del primo progetto discografico per là Carosello Record e si chiama La Strega del frutteto.

Bastano due ascolti per rimanerne stregati, ammaliati, e canticchiarla ripetutamente come le streghe fanno a mezzanotte con i loro incantesimi.
La Strega del frutteto è un ossimoro sonoro che trova contrapposizione tra le musicalità calde, quasi estive ed un giro di basso che ti quasi ti incanta. D’altra parte abbiamo questo testo straziante perfettamente interpretato dalle voci di Chiello e Madame; il primo rende perfettamente l’idea di un amante infatuato e rassegnato all’idea di esser stato stregato per tutto questo tempo dal fascino di una strega. La seconda, con la sua voce morbida e calma, che quasi ti accarezza, potrebbe sembrare la rappresentazione dell’affascinante strega, colpevole dell’incantesimo straziante.

“Ho scelto La strega del frutteto come primo singolo estratto dal mio progetto per far conoscere al pubblico il mio lato nascosto; quello che va oltre la trap e, in generale, i suoni a cui i fan sono abituati nelle mie produzioni. Lavorare con Chiello e Madame è stata una figata incredibile dato che non avevamo mai collaborato prima: hanno realizzato un mix perfetto per questo singolo “dark farfastrelloso”.

La Strega del frutteto non si presenta subito nei suoi abiti, ma inganna sotto altre vesti, sotto altre forme.

Per me tu sei come una fata
Portata via dal lato oscuro
Che sogna, sogna, sogna
Di attraversare i frutteti

Per poi, lentamente, svelare il suo vero volto, il suo lato buio come quello della luna, come quello che quando lo vedi poi sei finito.

Ma cos’hai fatto alla luna?
Mmm ma perché hai spento la luce?
Ma io ho paura dеl buio
Mmm forse non te ne ricordi

Questo ritmo ipnotico, incalzante, ti afferra e non ti lascia, e se chiudi gli occhi non le vedi anche tu le streghe che danzano nel frutteto festeggiando le loro conquiste?

La Playlist di Cromosomi