“Le donne sono come le stelle” di Leo Pari

da | Recensioni singoli

Le donne sono come le stelle è il nuovo singolo del cantautore Leo Pari, uscito il 19 giugno. 

“Mi manchi già da un po’” è la prima frase della canzone, un inno assolutamente pop sull’amore, sentimento universale.

Il sound risulta estremamente radiofonico, il testo appare molto semplice, ma ben confezionato. 

Una canzone senza troppe pretese, ma che sa parlare d’amore, di quell’amore puro e senza troppi orpelli, di un amore perduto, ma sempre pensato, di un amore che può tornare, ma in modo del tutto differente. 

Il testo racconta di aspettative e di momenti precisi, di mesi che passano veloci e di giorni che trascorrono lenti, di mancanze e di sensazioni, di sentimenti ritrovati e di sentimenti mai perduti. 

“Le donne sono come le stelle” può sembrare una metafora banalotta, ma forse è proprio la genuinità di Leo Pari a vincere in questo caso. 

Il cantante parte da un ricordo di un amore per poi allargare la questione all’universo Donna, di cui tanto sentiamo parlare, e anche se le rime sono semplicistiche, (le donne sono belle) non mi sento di innescare polemica, dove polemica non c’è. 

Un omaggio gradito, una canzone dal sapore nostalgico, con il giusto flow, in cui si rincorrono i ricordi e si ritrovano parole dimenticate. Un ringraziamento al coraggio di tutte le donne. 

A me piace però pensarla più come una canzone d’amore. Non fraintendetemi, è giusto onorare le donne in un momento storico come questo, ma tuttavia non abbiamo bisogno dell’ennesima canzone su di noi, ma di più rispetto e maggiori tutele.  

Nel complesso Leo Pari ha fatto un buon lavoro, una canzone fresca che resta piacevolmente in testa, la si canticchia volentieri e appare tutto giusto al suo interno. 

“Le donne sono come le stelle”, ma sono anche tanto altro. 

 

Articoli Correlati